Categorie

8 MIGLIORI nazioni di partenza di Victoria 3

Miglior nazione titolare della svezia in victoria 3.

Victoria 3 ha tantissime nazioni tra cui scegliere. Fai clic su qualsiasi posizione sulla mappa e ci sarà una nuova nazione in attesa che tu la scelga. Con così tante opzioni, diventa più difficile considerare con quale iniziare. Quindi abbiamo creato la nostra lista delle 8 migliori nazioni di partenza per i giocatori di Victoria 3. Avrà alcune scelte interessanti per te.

Principali punti salienti
  • Svezia è una buona nazione di partenza, poiché è inclusa nel tutorial del gioco ed è un nazione di medie dimensioni con accesso diretto al mare ed elevate capacità di ricerca.
  • di Svezia avvio lento può essere superato concentrandosi su colonizzare gli stati germanici o concentrandosi sulla crescita interna attraverso utilizzando le risorse della nazione come ferro e carbone.
  • Belgio è un’altra buona nazione di partenza per i nuovi giocatori, poiché è piccola e semplice da gestire, con a alto PIL e industrie avanzate.
  • Il Stati Uniti d’America è una buona nazione di partenza per i giocatori che vogliono raggiungere il dominio mondiale, in quanto ha un abbondanza di risorse e un numerosa popolazione.
  • I giocatori possono concentrarsi su costruendo i loro eserciti e la marina e poi passare ad altre nazioni, come Texas e Messico ed eventualmente conquistare l’Africa e altre regioni.

Svezia

Una delle prime nazioni in cui puoi giocare nel gioco è la Svezia. La Svezia di per sé è la nazione migliore per iniziare e ci sono diversi motivi per cui. Prima di tutto, il gioco stesso ritiene di essere una delle migliori nazioni per cominciare. Gli sviluppatori hanno aggiunto la nazione al suo tutorial di ‘Impara a giocare‘.

Miglior nazione titolare della svezia in victoria 3.
La Svezia ha un inizio relativamente semplice. [Image Credit: eXputer]

La Svezia è una nazione di medie dimensioni nel continente europeo. Con la Svezia hai accesso diretto al mare, il che significa che potrai commerciare con altre nazioni fin dall’inizio. Non solo, come nazione europea, avrai accesso a alta ricerca dall’inizio.

Il gioco inizia con la Finlandia che perde contro l’impero russo e la Svezia che fa un’unione con la Norvegia. Ora, avrai un inizio lento nel tuo viaggio. Ma in seguito, man mano che avanzi nel gioco, sbloccherai una potente flotta. Con ciò, potrai conquistare gli stati germanici. Prova a colonizzarli.

Oppure puoi ignorare completamente il resto dell’Europa e progredire per rendere grande la tua nazione internamente. Ciò è possibile grazie agli enormi depositi di ferro e carbone. Non solo, la Svezia ha tonnellate di legname per soddisfare i bisogni della tua nazione. Quando diventerai una nazione potente, potrai guardare alla paralisi della Russia e prenderne alcuni stati.

La Svezia, di per sé, è una potenza minore che siede al 17 classifica. Anche con un 5,01 milioni di euro di PIL, non succederà molto. Dovrai utilizzare il tuo 2,79 milioni di abitanti per fare della tua nazione una grande nazione.

Belgio

Un altro grande contendente per le migliori nazioni partenti è nientemeno che il Belgio. È un’altra nazione che gli sviluppatori hanno aggiunto nel loro tutorial “Impara a giocare”. La nazione è in una buona posizione strategica.

Anche se il Belgio è relativamente piccolo, con solo due stati, va a tuo favore. Non dovrai fare molto e lavorare per mantenere le cose relativamente semplici per te. Anche se il Belgio è una piccola nazione, lo sarai più ricco rispetto ad altre nazioni di quelle dimensioni e sarà relativamente avanzate nelle industrie.

La nazione del Belgio.
Il Belgio è una buona nazione quando si tratta di nazioni amiche dei principianti. [Image Credit: eXputer]

Poiché il Belgio non ha colonie, puoi trascorrere l’inizio del gioco concentrandoti sulla nazione stessa. Concentrati sulla costruzione dei tuoi eserciti, sulla creazione di una marina forte e sull’ulteriore progresso nella tua nazione.

Dopo aver fatto abbastanza progressi, avrai due opzioni. Puoi iniziare conquistando gli stati germanici, oppure puoi iniziare a colonizzare gli stati africani. La scelta sarà tua. Se ti senti minacciato da uno dei tuoi vicini, puoi facilmente chiedere la protezione britannica.

Tutto sommato, il Belgio è una buona nazione di partenza per i nuovi giocatori. Ti insegna tutte le basi su come gestire una nazione senza darti problemi più grandi che potresti incontrare con altre nazioni.

Il Belgio sarà a 16 rango, subito prima della Svezia, che è abbastanza alto per uno stato così piccolo. Ha un PIL di 6,30 milioni di euro e un popolazione di 4,07 milioni. Sarai soggetto agli attacchi dei tuoi vicini, quindi tieni i tuoi eserciti pronti a tutto ciò che accadrà.

Stati Uniti d’America

Per i giocatori che credono di poter avere il dominio del mondo, se hanno gli strumenti giusti, allora gli Stati Uniti d’America sarebbero la loro nazione di riferimento. Sarai lontano da tutti i combattimenti che si svolgono in Europa, quindi avrai tempo più che sufficiente per prosperare come a grande nazione.

Le migliori nazioni di Victoria 3 di partenza sono gli Stati Uniti.
Non dovrai affrontare grosse minacce giocando con gli Stati Uniti d’America. [Image Credit: eXputer]

Gli Stati Uniti, guarda caso, hanno un abbondanza di risorse. Avrai l’opportunità di sviluppare la tua nazione piuttosto rapidamente. La popolazione non sarà un problema per te, poiché le persone migreranno costantemente negli Stati Uniti. Puoi usare quella popolazione per sviluppare ulteriormente la tua nazione e renderla un centrale elettrica. Da lì inizia la vera partita per gli Stati Uniti.

Se vuoi conquistare, puoi iniziare in piccolo conquistando gli stati decentralizzati e poi passare ad altre nazioni. Rafforza i tuoi legami con il Texas, o semplicemente conquistalo, e attraverso di esso, conquistare il Messico.

Da lì in poi, il mondo sarà la tua tela. Come nazione potente, puoi passare alla conquista dell’Africa non conquistata e farne il tuo suddito. Avrai una grande opportunità di conquistare il mondo. Troverai bene alleati in Europa che sarà più che disposto a schierarsi dalla tua parte.

All’inizio, gli Stati Uniti saranno a 6 Classifica. Esso ha 29,6 milioni di euro PIL con un numero in costante aumento popolazione di 15,7 milioni. Negli Stati Uniti d’America non vi sarà alcuna carenza di terra arabile o altro. Tutto sommato, le Nazioni Unite d’America in Victoria 3 possono facilmente essere considerate la migliore nazione di partenza.

Shogunato giapponese

Lo shogunato giapponese o il Giappone è una nazione interessante con cui giocare. Il paese è governato da Shogunato che ha tenuto il paese indietro rispetto ad altre nazioni del mondo. Anche se il paese è in classifica 15non ha compiuto tali progressi verso l’industrializzazione.

La nazione dello shogunato giapponese.
Dovrai industrializzare lo shogunato giapponese da zero. [Image Credit: eXputer]

Dovrai farlo lentamente e gradualmente fare progressi nel vostro Paese. Migliora le sue industrie e prendi lentamente il potere dallo Shogunato e cambia completamente il governo del tuo paese.

Se sei il tipo di giocatore che vuole sedersi e rilassarsi, allora il Giappone è quello che fa per te. Non ci sarà alcuna pressione per colonizzare o espandere il tuo paese. Sorprendentemente il Giappone lo è ricco di risorse che puoi usare per industrializzare il tuo paese. Il tuo obiettivo sarebbe renderlo un centrale elettrica da solo man mano che avanzi nel gioco.

O, se vuoi, una volta ottenuto sbarazzarsi dello shogunato, puoi fare progressi verso la colonizzazione di altre nazioni. Iniziare con industrializzazione la tua nazione. Man mano che avanzi nella storia, arriveranno voci del diario che si concentrano sul prendere il potere dallo shogunato e restituirlo alla gente. Con ciò, avrai anche un’introduzione al commercio. Quindi è un viaggio divertente per le persone che vogliono imparare a farlo cambiare governo e quant’altro.

La nazione sempre così arretrata dello shogunato giapponese o del Giappone è ancora potente. È nel 15 Classifica. Il PIL è relativamente forte, con 14,8 milioni di euro. Ha un alto popolazione di 31,1 milioniquindi avrai tutto il lavoro per trasformare il tuo paese in una centrale elettrica.

Brasile

Se vuoi giocare il ruolo di potere nel continente sudamericano, allora il Brasile sarebbe la soluzione migliore. Nelle potenze minori che stanno lottando per il loro riconoscimento, il Brasile sta forte. Dovrai rafforzare ulteriormente la tua economia e poi usare quella forza per radunare un potente esercito. Con il Brasile, il tuo obiettivo sarebbe conquistare il Sudamerica.

La nazione brasiliana sta iniziando l'amichevole.
La migliore nazione per un facile dominio è il Brasile. [Image Credit: eXputer]

Ora, non ci sono molte minacce, almeno direttamente con il Brasile. Non troverai alcun potere significativo nel continente per combattere contro di te. Il gioco inizia con te combattere su due fronti. Ora è un’ottima introduzione al sistema di guerra del gioco poiché imparerai le basi del gioco in questo modo.

A parte questo, sarai per lo più lontano dalla minaccia di altre potenti nazioni. Questo ti darà tempo più che sufficiente per rafforza te stesso internamente. Una volta che hai finito, puoi passare alla conquista di altre nazioni e aggiungerle alla tua dominio o semplicemente falli tuoi argomento.

Tuttavia, dovresti ricordare che tu come nazione dovresti essere sempre pronto se una delle potenze mondiali decidesse di impossessarti di te. Fare un forte esercito, poiché non solo ti aiuterebbe a conquistare la regione, ma ti assicurerà anche di avere abbastanza forza se altre nazioni decidessero di impossessarsi di te. Nel complesso, il tuo gameplay con il Brasile dovrebbe esserlo prospero.

Tra le nazioni del Sud America, il Brasile è la migliore. Si classifica 18 in un mondo pieno di paesi che hanno tonnellate di colonie. Ha un buon PIL di 7,14 milioni di euro. Il tuo obiettivo è utilizzarlo e controllare l’intero Sud America. Il Brasile ha un popolazione di 4,64 milioni di abitanti all’inizio.

Regno delle Due Sicilie

Una delle nazioni sottovalutate in Victoria 3 che sono le migliori per i giocatori principianti è il Kingdom of Two Sicily. Due Sicilie è in a ottima posizione strategica. È proprio nel mezzo del Mediterraneo, il che significa che avrai accesso a tutte le nazioni. All’inizio, il tuo primo obiettivo sarebbe quello di dall’Italiae da lì, il dominio del mondo.

Il Regno delle Due Sicilie è la migliore nazione di partenza.
Con il Regno delle Due Sicilie, il tuo primo obiettivo sarà quello di unire l’Italia. [Image Credit: eXputer]

Ora come Italia, farai tardi alla festa della colonizzazione di altri paesi. Ma visto che sei nel Mediterraneo, avrai il… tutta l’Africa proprio lì per la presa. L’Italia inizia con buone risorse che puoi usare a tuo favore.

Non ti ci vorrà molto per diventare una delle potenze mondiali. Ma ricorda, se diventi una minaccia per le altre potenze europee, saranno sempre pronte ad attaccarti. Quindi la tua mossa sarà avere potenti eserciti o una marina per combatterli. Quella Marina ti aiuterà in ogni momento del gioco.

Il Regno delle Due Sicilie sembra un paese medio. Ma in realtà è una nazione potente. Si classifica come il 11° migliore nazione nel mondo. Il PIL è piuttosto alto a 7,30 milioni di euro per un popolazione di 7,03 milioni. Puoi utilizzare l’alto GPD e l’alta popolazione per rendere di nuovo grande l’Italia.

Colonia del Capo

Una delle nazioni interessanti nel gioco è Cape Colony. Ora la stessa Cape Colony non è potente in quanto è governata dalla sua signore supremo, Gran Bretagna. Ma ti dà un buon vantaggio rispetto ad altre nazioni dell’Africa.

La colonia di capi.
Cape Colony può stare al sicuro all’ombra della Gran Bretagna. [Image Credit: eXputer]

Inizierai con un buon PIL e una popolazione relativamente buona. Quindi, avrai l’opportunità di andare in due modi diversi. Prima di tutto, il modo migliore sarebbe farti un nazione forte. Aumenta la tua infrastruttura e renditi un potente nazione. A partire dal…