Categorie

A Plague Tale Requiem: MIGLIORI impostazioni per l’ottimizzazione

Un requiem sul racconto della peste

È uscito il nuovo volume della serie Plague Tale, con una grafica più realistica e dettagli migliori. Con l’avanzamento del gioco in termini di grafica e grafica, i requisiti consigliati del gioco hanno mostrato un notevole salto. Per giocare a Requiem, devi avere una configurazione avanzata con una scheda grafica decente.

Tuttavia, se l’aggiornamento del sistema non è un’opzione per te, allora ci sono alcuni fattori che aiutano a contribuire a prestazioni fluide con framerate decenti. Quindi, oggi discuteremo delle migliori impostazioni per A Plague Tale Requiem che puoi applicare per un’esperienza di gioco fluida.


Da asporto chiave

  • A Plague Tale Requiem è l’ultimo volume della serie Plague sviluppato da Osobo Studios.
  • Per eseguire il gioco senza intoppi sul tuo sistema, devi modificare le impostazioni di gioco e ottimizzare il tuo PC in base ai requisiti di gioco.
  • Se il tuo gioco è in ritardo o si blocca in modo casuale, prova a regolare le impostazioni che favoriscono l’aumento degli FPS.

Inoltre, controlla: Come ottenere l’armatura segreta di Bracer in Requiem

A Plague Take Requiem Best Settings

Un requiem sul racconto della peste
A Plague Tale Requiem Gameplay (Crediti immagine: eXputer)

Come puoi vedere nell’immagine sopra, se hai una scheda grafica della serie RTX 3000 con un processore di buona generazione, puoi goderti il ​​gioco a 60 FPS. Se hai acquistato il gioco ma stai lottando per ottenere FPS elevati o stai affrontando ritardi durante il gioco, è molto probabile che le tue impostazioni non siano ottimizzate. Sebbene avere un sistema aggiornato elimini tutti i piccoli problemi di lag, se le tue impostazioni non sono adeguatamente ottimizzate, puoi comunque affrontare alcuni cali di frame.

Quindi, ti consigliamo di controllare le impostazioni complete per evitare distrazioni durante il gioco e ottenere le massime prestazioni.

Impostazioni di visualizzazione

Prima di tutto, ottimizziamo le impostazioni di visualizzazione per ottenere il miglior spettacolo senza alcun ritardo.

Le migliori impostazioni per A Plague Tale Requiem
Impostazioni di visualizzazione (Crediti immagine: eXputer)

Sincronizzazione verticale- n

Pur mantenendo disattivata la sincronizzazione verticale, non abbiamo notato alcun apparente tearing dello schermo. Quindi, puoi tenerlo disabilitato per evitare un carico non necessario sulla GPU.

Risoluzione dello schermo: 1920x1080p

Puoi modificare la risoluzione dello schermo in base alle tue preferenze, a seconda che desideri o meno finestre con bordi. Ma il 1920×1080 è ottimale per uno schermo con risoluzione 1080p. Se si dispone di un display a 1440p, è possibile abilitare il DLSS e impostare le impostazioni di conseguenza.

Scala di risoluzione: 100%

Ti consigliamo di non pasticciare molto con la scala di risoluzione e di mantenerla al 100%, poiché abbassando l’impostazione il gioco apparirà nebbioso e sfocato.

Modalità di visualizzazione: schermo intero

Quasi a tutti piace giocare a schermo intero, quindi puoi mantenere le impostazioni predefinite poiché lo schermo intero offre la migliore esperienza.

Super risoluzione NVIDIA DLSS: qualità

L’opzione più adatta per questa impostazione è “Qualità” poiché cambiarla con altre opzioni renderà il gioco un po’ strano a causa dell’aberrazione cromatica. L’impostazione DLSS altera la risoluzione per aumentare le prestazioni FPS.

Impostazioni grafiche

Le migliori impostazioni grafiche
Impostazioni grafiche (Crediti immagine: eXputer)

Dopo il display, la grafica è l’impostazione più cruciale in quanto svolge un ruolo importante nel decidere le prestazioni e gli FPS del gioco, quindi discutiamo quale impostazione è la migliore per te.

Sfocatura movimento- No

Si consiglia di disattivare Motion Blur se il tuo sistema sta lottando per ottenere FPS decenti.

Aberrazione cromatica- n

L’aberrazione cromatica non ha alcun effetto diretto sul gameplay o sulle prestazioni. Quindi, puoi mantenere queste impostazioni disattivate.

Preimpostazione grafica: personalizzata

Imposta le preimpostazioni della grafica su personalizzate in modo da poter modificare le impostazioni e cambiarle in base alla tua scelta piuttosto che giocare con le impostazioni predefinite.

Disegna distanza: media

Le impostazioni Draw Distance vengono utilizzate per regolare le impostazioni di rendering di oggetti distanti. Mantieni le impostazioni medie e sarai in grado di vedere facilmente distanze lontane. Queste impostazioni hanno un forte impatto sulle prestazioni, quindi assicurati di regolarle di conseguenza. Puoi anche tenerlo su “Basso” se non sei interessato a tenere d’occhio oggetti distanti.

Impostazioni di ombra e illuminazione

Le migliori impostazioni per A Plague Tale Requiem
Impostazioni di ombra e illuminazione (Crediti immagine: eXputer)

Sebbene le ombre e le impostazioni di illuminazione aggiungano un tocco realistico al gioco, sono piuttosto pesanti da sopportare per il sistema. Quindi, ottimizziamo anche queste impostazioni.

Mappe delle ombre: medie

Le impostazioni delle mappe delle ombre controllano il rendering delle ombre di oggetti diversi. Queste impostazioni hanno anche un forte impatto sulle prestazioni, quindi mantienilo su “Medio”. Puoi anche mantenerlo su “Basso”, ma ciò comprometterà la qualità di visualizzazione e i dettagli delle immagini.

Volumetrico Leggero-Alto

L’illuminazione volumetrica regola la prominenza degli oggetti, quindi tenerla troppo alta darà una visione più dettagliata senza compromettere molto le prestazioni del gioco.

Occlusione ambientale: media

L’impostazione Occlusione ambientale viene utilizzata per migliorare l’effetto di rendering di luci e ombre su oggetti diversi, che non è la nostra prima priorità. Quindi, puoi mantenere le impostazioni su Medio.

Profondità di campo: alta

La profondità di campo non ha alcun impatto diretto sulle prestazioni, quindi puoi mantenere le impostazioni su “Alto”.

Contatta Shadows- Medio

Un’altra impostazione che si concentra maggiormente su grafica e immagini. Quindi, mantenere le impostazioni su Medio è l’opzione migliore.

Screen-space Reflections- Medio

Le impostazioni Screen-space Reflections regolano i riflessi degli oggetti su una superficie. Sebbene sia un’ambientazione molto richiesta in Requiem, ha un grande impatto sugli FPS del gioco. Quindi, mantenere l’impostazione su Medio darà i migliori risultati.

Qualità della trama: alta

Mantenere alta la qualità della trama non avrà un impatto elevato sugli FPS. Quindi, puoi mantenere le impostazioni su alte per ottenere trame morbide.

Rispetto alle dimensioni di Requiem, il gioco non offre molte impostazioni per alterare la grafica o la grafica. Essendo un gioco graficamente intenso, gli sviluppatori dovrebbero includere un paio di impostazioni in più per la comodità degli utenti finali, come le impostazioni di Ray Tracing o Anti Aliasing. Ad ogni modo, puoi comunque regolare le impostazioni in primo piano per ottenere risultati ottimali.

Nelle impostazioni di gioco, devi decidere se sacrificare la tua grafica o il tuo framerate, poiché preferire un’impostazione comprometterà l’altra. Se confrontiamo entrambi gli aspetti, i frame rate vincono la battaglia, poiché semplicemente non puoi goderti la grafica se il tuo gioco è libero e lento.

Ottimizzazione Nvidia per Requiem

Se hai una scheda grafica Nvidia per la tua configurazione, puoi anche ottimizzare le impostazioni della GPU per prestazioni migliori. Ma prima di saltare direttamente alle impostazioni, assicurati di aver eseguito i seguenti passaggi.

Nvidia rilascia spesso driver aggiornati che vengono forniti con miglioramenti e correzioni di bug. Quindi, assicurati di essere aggiornato con i driver grafici Nvidia. In caso contrario, puoi facilmente scaricali dal sito ufficiale di Nvidia.

Per verificare la presenza di aggiornamenti dei driver, apri GeForce Experience e seleziona l’opzione “verifica aggiornamenti”. Ecco le migliori impostazioni Nvidia per A Plague Tale Requiem.

Le migliori impostazioni grafiche Nvidia

Le migliori impostazioni per Requiem
Impostazioni NVIDIA [Image credit: eXputer]

Prima di modificare le impostazioni della GPU, assicurati di aprire le impostazioni del programma nel pannello di controllo di Nvidia e aggiungi Plague Tale Requiem all’elenco.

Apporta le seguenti modifiche.

  1. Occlusione ambientale- Spento
  2. Filtraggio anisotropico- Spento
  3. Correzione gamma antialiasing- SU
  4. Trasparenza antialiasing- Spento
  5. GPU CUDA- Tutto
  6. Modalità di gestione- Massima performance
  7. Shader Cache- Abilitare
  8. MFAA- Spento
  9. Filtraggio texture – Bias LOD negativo
  10. Qualità filtro texture- Alte prestazioni

Requisiti di sistema

Se hai provato tutte le impostazioni sopra menzionate e stai ancora riscontrando problemi di ritardo, assicurati che il tuo sistema soddisfi i requisiti minimi per eseguire il gioco.

Requisiti minimi

Di seguito sono riportati i requisiti minimi per eseguire un requiem di un racconto di peste.

  • Un sistema operativo a 64 bit (preferibile Windows 10)
  • Processore: Intel Core i5-4690K (3,5 GHz) o AMD FX-8300 (3,3 GHz)
  • RAM: 8 GB di RAM
  • Grafica: 4 GB, GeForce GTX 970 o Radeon RX 590
  • DirectX: Versione 12
  • Magazzinaggio: 55 GB di spazio disponibile
  • Note aggiuntive: Sono richiesti Shader Model 6.0 e DirectX Feature Level 12.

Requisiti consigliati

I requisiti sopra menzionati sono il minimo indispensabile per eseguire il gioco, ma l’esperienza di gioco con esso non sarà delle migliori. Quindi, ecco i requisiti di sistema consigliati per eseguire il gioco senza intoppi.

  • Un sistema operativo a 64 bit (preferibile Windows 10)
  • Processore: Intel Core i7-8700K (3,7 GHz) o AMD Ryzen 5 3600 (3,6 GHz)
  • RAM: 16 GB di RAM
  • Grafica: 8 GB, GeForce RTX 3070/Radeon RX 6800 XT
  • DirectX: Versione 12
  • Magazzinaggio: 55 GB di spazio disponibile
  • Note aggiuntive: L’archiviazione SSD è consigliata per 60 FPS a 1920 × 1080 in ultra.

Suggerimenti bonus per far funzionare meglio Requiem

Oltre alle impostazioni predefinite che possono essere modificate tramite le opzioni di gioco e le configurazioni dei driver, ti presentiamo alcuni suggerimenti aggiuntivi che ti aiuteranno a eliminare tutti i problemi di congelamento dei ritardi minori.

Installa il gioco su SSD

A Plague Tale Requiem è un gioco di dimensioni considerevoli che richiede uno spazio di archiviazione appropriato. Se non hai un disco rigido aggiuntivo installato sul tuo sistema, una grossa fetta della tua memoria sarà occupata. Quindi, è preferibile avere un SSD in quanto la loro velocità è ultraveloce rispetto alle unità HDD convenzionali.

Disabilita i contatori FPS

Essendo un giocatore, alla maggior parte di noi piace rintracciare il conteggio degli FPS durante il gioco. A tale scopo, la maggior parte di noi installa un contatore FPS o un’applicazione di terze parti simile che ci mostra i nostri frame rate attuali. Mentre stanno facendo il loro lavoro nella visualizzazione degli FPS, sono un carico aggiuntivo sul processore che potrebbe essere utilizzato nelle prestazioni del gioco, specialmente in giochi pesanti come Requiem.

Quindi, se vuoi davvero aumentare la frequenza dei fotogrammi e desideri un’esperienza fluida, assicurati che il processore faccia tutto lo sforzo per fornirti concentrandoti su una singola attività.

Abilita la modalità di gioco

Suggerimenti bonus per eseguire Requiem
Abilita la modalità di gioco [Image credit: eXputer]

Essendo un utente Microsoft, hai il vantaggio di ottimizzare il tuo sistema in base alle tue esigenze, poiché Windows ha una modalità di gioco integrata. Quindi assicurati di attivare l’impostazione per le massime prestazioni del sistema.

Per attivare la modalità di gioco, digita “Impostazioni modalità di gioco” nella barra di ricerca e premi invio. Una volta aperte le impostazioni, sposta il cursore sul pulsante On/Off per attivarlo.

Verdetto finale

Non c’è dubbio che Requiem sia un ottimo sequel della serie Plague. Ma lo svantaggio del volume appena rilasciato è che i requisiti per eseguire il gioco sono stati notevolmente aumentati e gli utenti con una configurazione mediocre non possono godersi il gioco correttamente. Un’altra cosa notevole è che, nonostante sia una serie famosa, il gioco sembra avere molti bug e glitch, che i fan non si aspettavano.

Discutendo le prestazioni del gioco, possiamo dire che se vuoi avere 60 FPS costanti a 1440p su Impostazioni alte, devi avere almeno una GPU della serie RTX 3000 o equivalente. In caso contrario, potresti non essere in grado di eseguirlo con le impostazioni Ultra. Se possiedi la serie GTX 1000 o anche la serie RTX 2000, potresti riscontrare alcuni problemi di lag.