Categorie

Benedict Wong del MCU dice che “adorerebbe” un Wong Disney+ Show

Benedict Wong del MCU dice che "adorerebbe" un Wong Disney+ Show

Cosa pensa l’attore del MCU di avere il suo spettacolo Disney+?

Benedict Wong, protagonista Il dottor Strange nel multiverso della follia, ha reagito ai fan che chiedevano uno spettacolo Wong Disney+. L’ultimo film di Doctor Strange segnerà la sesta apparizione di Wong nel franchise MCU, originariamente introdotto nel primo Dottor Strano film come il bibliotecario di Kamar Taj, diventando infine un amico e un alleato di Stephen Strange.

La Marvel ha spesso accennato al fatto che Wong abbia una vita interessante e ricca, con molti piccoli cameo all’interno dell’MCU. In Shang-Chi, lo vediamo partecipare a partite in gabbia al Golden Daggers Club, avendo un’amicizia con il suo sparring partner, Abomination. In Spider-Man: No Way Home, abbiamo appreso che Wong è entrato nel ruolo di Doctor Strange come Stregone Supremo quando è accaduto il Blip, un ruolo in cui rimane ancora.

Wong ha ora condiviso i suoi pensieri sulla premessa di una serie Disney+ dedicata a Wong mentre era in The Tonight Show con Jimmy Fallon. L’attore del MCU afferma che ci sarebbe un sacco di buon materiale per una buona serie, dicendo che Wong ha trascorso cinque anni a gestire il mondo mistico da solo e uno spettacolo ambientato all’interno del Kamar Taj potrebbe essere interessante per gli spettatori. Ecco la citazione completa qui sotto:

Mi piacerebbe, mi piacerebbe… Sai, cosa è successo a Wong durante Infinity War, sai che c’è un periodo di cinque anni con cui potremmo iniziare… Be’, ha preso un respiro profondo, perché era abbastanza pieno… là fuori, vero? […] Allenare i suoi studenti a Kamar Taj…

Sembra che ci siano dei piani per Wong nel MCU in base alle sue apparizioni e al modo in cui si è connesso con gli spettatori in base alla sua saggezza e alle battute comiche. Ma, per di più, può reggere il confronto in battaglia. Uno spettacolo Disney+ sul personaggio potrebbe fornire un retroscena molto più profondo e uno sguardo migliore alle arti mistiche, di cui al momento non sappiamo molto.

Fonte