Categorie

Codemasters & Criterion al lavoro su Need for Speed ​​di EA

Codemasters & Criterion al lavoro su Need for Speed ​​di EA

Il gioco di corse è in buone mani.

Codemasters e criteri

È stato riferito che Codemasters & Criterion hanno collaborato per lavorare al prossimo Bisogno di velocità gioco. Codemasters è una sussidiaria di Electronic Arts dopo che lo sviluppo di giochi di fama mondiale ha acquistato l’azienda britannica di videogiochi lo scorso anno. EA ha ora integrato il team di sviluppo di Codemasters Cheshire in Criterion Games, sperando che questo aiuti il ​​progresso del suo famoso gioco di corse.

Il Bisogno di velocità la serie è in corso dal 1994 con l’originale Bisogno di velocitàe ci sono stati alcuni classici assoluti nell’enorme elenco di titoli che EA ha prodotto nel corso degli anni. Ma l’ultima puntata del franchise, Necessità di Speed ​​Heatha ricevuto recensioni contrastanti dai fan e ha continuato una serie di titoli deludenti per questa serie di giochi di corse.

Ora si ritiene che Criterion inghiottirà il team originale a Guildford e gli sviluppatori nel Cheshire, con entrambi i nomi che riferiranno al vicepresidente e direttore generale Matt Webster. Il futuro di Bisogno di velocità è ora nelle mani sicure dei team di sviluppo di entrambe le sedi, mentre Codemasters Birmingham assumerà la guida del Formula Uno serie.

Un portavoce di EA ha parlato della notizia dicendo “Questa integrazione è nata dalla stretta collaborazione che i due studi hanno sviluppato negli ultimi mesi”. Hanno continuato aggiungendo: “Condividendo valori comuni e culture simili, crediamo fermamente che unire l’enorme patrimonio di esperienza di entrambe le squadre ci aiuterà a offrire ai giocatori le migliori esperienze di corsa possibili”.

Quando Electronic Arts ha acquisito Codemasters nel 2021, gli è costato ben 1,2 miliardi di dollari (cambio di riserva per loro). E se non conosci Codemasters, sono i cervelli dietro la famosa serie di cricket di Brian Lara e l’ormai morto Responsabile LMA serie – ricordiamo quei giochi molto affettuosamente.

Speriamo che questa partnership porti a un riemergere di grande successo per Bisogno di velocità, trasformando questo nuovo gioco in uno che rivaleggia con quei grandi giochi della metà degli anni ’20.

Fonte