Categorie

Criterion Games e Codemasters Cheshire si fondono in One Need for Speed ​​Studio

Criterion Games e Codemasters Cheshire si fondono in One Need for Speed ​​Studio

Il prossimo Need for Speed ​​è ancora avvolto nel mistero, ma sappiamo per certo una cosa: Criterion Games sta guidando lo sviluppo del progetto. Si dice che sia solo di generazione attuale, il prossimo pilota sarà l’ennesimo aggiornamento per la serie, che ha lottato per allinearsi correttamente per anni. Si spera che questo sia l’unico a rimetterlo in marcia – e con Criterion che cresce di dimensioni, la forza lavoro è sicuramente lì.

Sì, Criterion è destinato a diventare uno studio molto più grande. Annunciato oggi sui social media, Codemasters Cheshire – che capiamo essere essenzialmente ciò che resta di DriveClub dev Evolution Studios – si unirà ai suoi ranghi, unendo i due team in un’unica divisione in due località.

Sulla base di questo thread di tweet, sembra che il team di Codemasters stesse già lavorando su NFS insieme a Criterion, quindi la fusione è il risultato di quella partnership. “Condividendo valori comuni e culture simili, crediamo fermamente che unire l’enorme patrimonio di competenze di entrambi i team ci aiuterà a offrire le migliori esperienze di corsa possibili per i nostri giocatori”, afferma Codemasters.

Ci rende molto più curiosi riguardo al nuovo gioco. Criterion si è fatto un nome con la serie Burnout e ha già lavorato su un paio di giochi Need for Speed, ma nel frattempo molte cose sono cambiate. Lo staff di Codemasters Cheshire ha già lavorato su MotorStorm e Onrush, quindi non è estraneo nemmeno alle corse arcade. A prima vista, tutto ciò sembra piuttosto positivo: dobbiamo solo vedere il nuovo gioco ora, soprattutto perché presumibilmente uscirà nel giro di pochi mesi.

Sei eccitato per il prossimo Need for Speed? Cosa ne pensate di questa notizia? Fai girare i tuoi motori nella sezione commenti qui sotto.