Categorie

Fallout: lo sviluppatore londinese condivide nuovi dettagli sulle funzionalità della mod

Fallout: lo sviluppatore londinese condivide nuovi dettagli sulle funzionalità della mod
Fallout: Londra

Per quelli di voi desiderosi di ulteriori aggiornamenti sullo sviluppo di Fallout: Londra, non sei solo. Come riportato all’inizio di questo mese, l’ambizioso progetto mod, che sostanzialmente dà Fallout 4 una revisione completa, ha recentemente mostrato il primo pezzo di gameplay, che ora ha accumulato incredibili 1,6 milioni di visualizzazioni su YouTube.

In una nuova intervista con NME, lo sviluppatore principale della mod Dean “Prilladog” Carter ha condiviso alcune informazioni in più sulla tradizione, i luoghi e le creature che i giocatori possono aspettarsi di scoprire quando Fallout: London sarà finalmente pronto per il lancio. Carter ha anche rivelato nella chat con NME che mentre il team ha cercato di raggiungere il precedente Cadere I doppiatori dei giochi Liam Neeson e Ron Perlman, i loro sforzi, sfortunatamente, non hanno avuto successo, con l’agente di Perlman che ha effettivamente detto alla squadra che “non avrebbero mai potuto permetterselo”.

Tuttavia, anche senza l’inclusione di un paio di A-Lister di Hollywood, il lavoro continua Fallout: Londra ha attirato l’attenzione di molti nella comunità di gioco. Nell’intervista, Carter spiega di più sull’etica dietro lo sviluppo di un’azienda incentrata sul Regno Unito Cadere mondo pur rimanendo fedele alla tradizione di base da cui ha origine l’universo di Fallout.

Il franchise di Fallout non aveva molta tradizione per l’Europa. Quindi ci ha dato spazio di manovra un bel po’ di tempo. Ma ogni frammento di informazione là fuori si è assicurato di aderire e abbiamo cercato di estrapolare le cose da ciò che hanno detto. Non avrai lo stesso livello di roba punk atomica. Quando il tuo nemico ha qualcosa, lo ruberesti e cercherai di capire come funziona.

Dean Carter, Lead Developer, Fallout: London, tramite NME

Fallout: Londra

In termini di fazioni del mod, che apparentemente saranno tutte messe l’una contro l’altra in una lotta per il controllo della città, i giocatori non vedono l’ora di conoscere i membri di The Tommies – “soldati della prima guerra mondiale retrò-futuro” come Carter li descrive, i membri di livello d’élite di The Gentry, la fazione Olde English Camelot che ama vestirsi con ornamenti cavallereschi, i membri clandestini della Quinta Colonna e, infine, i membri di Angel, di cui finora si sa meno.

Creature che i giocatori possono aspettarsi di incontrare mentre vagano per i diversi biomi Fallout: Londra includono il follemente carino ma chiaramente rabbioso Radger (un tasso irradiato), tra gli altri animali selvatici carini ma feroci. Personalmente, non vedo l’ora di vedere come la squadra affronterà i ricci devastati dalle radiazioni, ma dovremo aspettare e vedere se ce la faranno.

Dai un’occhiata all’intervista per intero su NME per ulteriori informazioni su tutte le cose Fallout: Londra.

Fonte