Categorie

Final Fantasy XVI: data di uscita, storia, meccanica e altro

Final Fantasy XVI: data di uscita, storia, meccanica e altro

Contenuti

  • 1 Final Fantasy la serie
  • 2 L’ambientazione di Final Fantasy XVI
  • 3 Il personaggio principale di Final Fantasy XVI
  • 4 La storia di Final Fantasy XVI
  • 5 Lotta in Final Fantasy XVI

Final Fantasy XVI è il 16th titolo della serie principale Final Fantasy, portando la serie di successo su PlayStation 5 in esclusiva per i primi sei mesi dalla sua uscita. Final Fantasy XVI servirà come rinvigorimento del franchise di lunga data mentre Naoki Yoshida tenta di ritagliarsi un nuovo percorso che rimanga fedele all’immaginazione di Final Fantasy. La data di uscita di Final Fantasy XVI è prevista per essere 22 giugno 2023in una versione globale che vedrà tutte le regioni avere il gioco contemporaneamente.

Di seguito troverai:

  • Una panoramica di Final Fantasy come serie,
  • Una panoramica dell’ambientazione di Final Fantasy XVI,
  • Una panoramica del personaggio principale e di alcuni compagni per Final Fantasy XVI,
  • Una panoramica sulla storia di Final Fantasy XVI,
  • Una panoramica sul sistema di combattimento in Final Fantasy XVI.

Final Fantasy la serie

Se sei nuovo nella serie Final Fantasy, ci sono molte cose che dovresti sapere prima del rilascio. Innanzitutto, la lunga serie di Square Enix risale al Nintendo Entertainment System originale, rendendola una delle serie di giochi più longeve di sempre. Per fortuna, tutti i giochi principali di Final Fantasy hanno storie autonome e non si collegano tra loro. Ci sono spin-off e sequel che si riferiscono a un gioco precedente, ma non sono numerati come i 16 giochi principali.

Ad esempio, Final Fantasy X ha un sequel chiamato Final Fantasy X-2 e Final Fantasy XIII ha due sequel: Final Fantasy XIII-2 e Lighting Returns: Final Fantasy XIII. Quei giochi continuano le storie del gioco fondamentale, ma la maggior parte dei giochi stessi non ha alcun collegamento tra loro al di fuori del piccolo cenno o accenno occasionale ai giocatori di lunga data. A volte compaiono personaggi ricorrenti, anche se l’unica cosa uguale per loro è il loro nome (Cid, per esempio). Escludendo Gilgamesh, che viaggia attraverso il multiverso di Final Fantasy dagli eventi che si svolgono in Final Fantasy V, ogni titolo principale di Final Fantasy è un’esperienza autonoma.

L’ambientazione di Final Fantasy XVI

Il mondo di Final Fantasy XVI presenta un pianeta diviso tra due continenti, con sei nazioni che sperimentano una crescente tensione per una risorsa in via di estinzione che consente alle persone di usare la magia chiamata Madrecristalli. I cristalli forniscono energia eterica alle persone, rendendole una risorsa significativa, ma abusando della loro magia fa pietrificare una persona.

Le sei nazioni del gioco sono il Granducato di Rosaria, il Sacro Impero di Sanbreque e la Repubblica Dhalmekian, che occupano tutte il continente della Tempesta, mentre la nazione neutrale, Dominio Cristallino, si trova tra i continenti della Tempesta e di Cenere. Il Regno di Waloed controlla la maggior parte del continente di Ash, e una nazione isolata al largo della costa del continente della Tempesta, chiamata Iron Kingdom, è supervisionata dai Cristalli Ortodossi. L’esaurimento dell’etere ha portato a qualcosa chiamato Blight, costringendo le nazioni a entrare in conflitto tra loro per controllare la risorsa in diminuzione.

Gli umani che possono usare la magia senza i cristalli sono in grado di manifestare Eikon e svolgere un ruolo chiave nell’esercito di ogni nazione, sebbene corrono un rischio maggiore di essere pietrificati mentre evocano gli Eikon. Questi umani sono chiamati Dominanti e sono spesso apprezzati per il loro potere e quindi diventano leader politici, anche se altri semplicemente li tollerano perché esercitano un potere così incredibile. In altri luoghi hanno subito abusi o sono costretti a combattere in guerra. Gli Eikon conosciuti finora nel gioco lo sono Fenice, Shiva, Titano, Garuda, Leviatano, Odino, Ifrit e Ramuh.

L’Eikon, Ifrit (Fonte immagine: finalfantasyxvi.com).

Il personaggio principale di Final Fantasy XVI

Il personaggio principale del gioco è Clive Rosfield (nella foto ad inizio articolo), il primogenito della famiglia regnante Rosaria, ceduto come successore al trono del fratellino Joshua Rosfield. Joshua è il Dominante di Phoenix, e Clive Rosfield vive la sua vita per proteggere il suo fratellino. Clive ha due compagni che alla fine si uniranno a lui nel gioco: il suo cane da compagnia, Torgal, e Cidolfus Telamon. Cidolfus è il Dominante di Ramuh, ma non serve nessuna nazione in particolare. Vuole fondare una nuova nazione che ospiti e si prenda cura delle persone che sono state vittime di maghi.

Una delle cose uniche di Clive è questa è in grado di condividere gli Eikon che hanno gli altri, il che significa che Joshua condivide il suo Eikon, Phoenix, con Clive, garantendogli un grande potere. Durante un attacco al Grand Dutchy di Rosaria, si verifica una tragedia, e fuori di essa, il il secondo Eikon del fuoco, Ifrit, si manifesta e Clive ne prende il controllospingendolo in una violenta battaglia con le altre nazioni e direttamente contro gli altri Eikon, cosa che non era mai accaduta prima.

La storia di Final Fantasy XVI

La storia del gioco promette sicuramente di creare aspettative per la data di uscita di Final Fantasy XVI in quanto sembra che ti porterà in una drammatica guerra di nazioni che vede i titani scontrarsi per il potere e la vendetta. Sebbene nulla verrà trasferito direttamente dai precedenti giochi di Final Fantasy, i temi dei giochi precedenti che sono sempre presenti in una forma o nell’altra saranno presenti qui. Cristalli, mostri che vengono evocati per combattere, magia e guerra tra nazioni per quella magia sono tutte cose che Final Fantasy ha fatto prima, e non c’è motivo di discostarsi da quella formula di base qui.

Paesaggio
Fonte immagine: finalfantasyxvi.com.

Invece, questo gioco mira a trovare un modo nuovo per raccontare quel tipo di storia, e l’idea della magia che presenta un grande rischio di pietrificazione man mano che avanzi nella storia fa riflettere il personaggio su ciò che sta facendo. Non è noto se il personaggio possa effettivamente contribuire al processo di pietrificazione man mano che il gioco va avanti a seconda di quanta magia viene utilizzata, o se sarà solo un punto della trama che è codificato nella storia, qualunque cosa tu faccia, ma è comunque un punto interessante del dramma. Man mano che la storia avanza, la preoccupazione per i personaggi e il loro stato d’animo sarà naturale, man mano che si addentrano sempre di più nelle battaglie.

Lotta in Final Fantasy XVI

Mentre la maggior parte dei giochi di Final Fantasy presenta un sistema di combattimento a turni, questo gioco presenterà un sistema di combattimento d’azione. Se hai giocato a Final Fantasy XV o Final Fantasy VII Remake, i sistemi d’azione di quei giochi sembrano aver gettato le basi per quello che vedremo in Final Fantasy XVI. Sebbene i sistemi a turni siano superiori secondo l’opinione dell’autore, Square Enix non ha ancora realizzato un cattivo sistema basato sull’azione, ed è sicuramente ricco di caratteristiche uniche e della consueta creatività che Square Enix mostra nei suoi giochi.

Se ti piacciono i giochi di ruolo o ti piacciono i giochi d’azione con una storia profonda, Final Fantasy XVI sembra essere un gioco da non perdere. Ormai da decenni, Square Enix ha fissato lo standard per ciò che sono i giochi di ruolo nella loro serie Final Fantasy e in altri grandi titoli, e sembra che il loro obiettivo non sia diverso questa volta con Final Fantasy XVI. La data di uscita di Final Fantasy XVI di 22 giugno 2023 non potrebbe arrivare abbastanza presto, poiché il gioco dimostrerà di spingere i confini di ciò che una console può fare e fornirà ore di intrattenimento attraverso la storia che l’azienda ha preparato per i giocatori. I fan dei giochi di ruolo sanno già quanto può essere fantastica la serie Final Fantasy, quindi è con grande speranza che non ci siano battute d’arresto per Final Fantasy XVI.