Categorie

Final Fantasy XVI M-Rating spiegato dal produttore del gioco

Final Fantasy 16

Questo sarà il primo titolo di Final Fantasy classificato M.

Final Fantasy XVI

C’è stato un tempo nei giochi in cui un punteggio M era visto come un “segno nero”. L’ESRB è stato creato a causa del contenuto discutibile nei videogiochi come Trappola notturna, Pettine mortalet, e molti altri. Al giorno d’oggi, tuttavia, ci sono molti giochi con classificazione M che non solo vengono elogiati, ma applauditi, diventando titoli di gioco dell’anno o, nel caso di gta V, uno dei giochi più venduti di tutti i tempi. Anche con questo enorme cambiamento, alcune persone continuano a mettere in discussione il rating M, come nel caso del titolo in arrivo Final Fantasy XVI.

Il gioco dovrebbe ottenere un punteggio M, diventando così il primo Fantasia finale gioco per farlo. Molti fan della serie hanno domande al riguardo e, in una recente intervista, il produttore Naoki Yoshida ha fatto del suo meglio per mettere a tacere le paure.

“Quando si cerca di raccontare una storia con temi per adulti difficili, queste valutazioni possono finire per diventare in qualche modo un ostacolo. E ti ritrovi a cambiare le cose che volevi fare nel gioco in base a quella valutazione”, ha detto Yoshida. “Questa volta, per assicurarci di poter raccontare la storia che volevamo nel modo in cui volevamo, abbiamo deciso di perseguire una valutazione matura nella maggior parte delle regioni che rilasceranno il gioco”.

Ha anche chiarito che, sebbene possa essere classificato M a causa del contenuto della storia, ciò non significa che sarà “pieno di violenza cruenta”. Considera questo come Effetto di massauno dei franchise di giochi più popolari di sempre, con tutti e tre i titoli principali classificati M a causa degli elementi della storia e di una certa serie di scene.

Dovremo aspettare e vedere come Final Fantasy XVI “oltrepassa il limite” quando uscirà il prossimo anno.

Fonte: GameSpot