Categorie

Ghost of Tsushima premia il regista con la modalità Kurosawa

Ghost of Tsushima premia il regista con la modalità Kurosawa

Trasforma un gioco epico in un’esperienza cinematografica dei Sette Samurai.

Il gioco dei samurai del 2020, Fantasma di Tsushima, ha venduto oltre 8 milioni di copie. I fan del gioco apprezzano la qualità cinematografica delle scene di combattimento e dei costumi. Sebbene molte libertà siano state prese con la storia della vita reale del Giappone feudale, mira comunque a un’atmosfera autentica. Fantasma di Tsuchima contrappone il samurai Jin Sakai agli invasori mongoli sull’isola di Tsushima. I creatori del gioco volevano aggiungere una funzione speciale per onorare uno dei loro modelli di ruolo nel settore, e così è nata la modalità Kurosawa.

Prende il nome dal pluripremiato regista Akira Kurosawa, la mente dietro Sette Samurai, la modalità Kurosawa può essere applicata al gioco in qualsiasi momento. Quando i giocatori selezionano questa modalità, vengono trasportati in un aspetto che ricorda Sette Samurai. Tutto il colore viene sostituito con un bianco e nero leggermente granuloso. I giocatori sono guidati dal suono e dall’effetto visivo del vento piuttosto che dalla tipica freccia. Alla domanda sulla sua ispirazione dietro questa modalità di gioco, il direttore creativo del gioco, Jason Connell, ha dichiarato:

“Abbiamo questo fantastico gioco che riporta le persone nel Giappone feudale e Akira Kurosawa è stata una delle nostre guide di riferimento, soprattutto all’inizio, su come volevamo che fosse. Man mano che ci avvicinavamo sempre di più a renderlo una realtà, ci siamo detti: “Come chiamiamo questa modalità speciale che abbiamo creato, questo ritorno al passato in bianco e nero?” Abbiamo buttato fuori un sacco di parole diverse e abbiamo pensato: “Sarebbe fantastico se potessimo chiamarla Modalità Kurosawa”. Per fare ciò, abbiamo ritenuto di dover contattare la tenuta e vedere se era qualcosa a cui sarebbero interessati. Abbiamo inviato un breve video che mostra come appare in generale e come ci si sente”.

Direttore creativo Jason Connell

Sebbene la modalità possa essere incorporata in qualsiasi momento, i giocatori potrebbero ritrovarsi a rigiocare l’intero gioco in modalità Kurosawa.

Fonte