Categorie

Hideo Kojima conferma che sta ancora lavorando con PlayStation e Sony

Kojima Productions

La storia di Hideo Kojima come creatore di giochi è legata a livelli incredibili e bassi incredibili. Senza dubbio il picco per molti è stato quando era il capo del franchise moderno di Metal Gear Solid. Quello che è iniziato sulla PlayStation originale ed è diventato un punto fermo per gli anni a venire. Tanto che quando ha “finito” il franchise, Konami ha cercato di ricrearlo… e ha fallito miseramente. E in effetti, il suo finale con Konami è stato davvero uno dei suoi punti più bassi perché lo hanno abbandonato e Kojima ha dovuto andare avanti.

Cosa che ha fatto realizzando Kojima Productions e realizzando il suo primo gioco da solo (con una squadra ovviamente) tramite Death Stranding. Il gioco è stato molto divisivo per vari motivi, non ultimo dei quali molti non hanno ancora capito quello che il gioco sta cercando di essere, e molti pensano che sia più un “simulatore di pacchetti” che un gioco di mostri post-apocalittico come i suoi trailer tipo di detto sarebbe. Ma ehi, quello è Kojima per te.

Andando avanti velocemente fino allo scorso fine settimana, è stato rivelato che Hideo Kojima stava lavorando a un titolo per Xbox che era “qualcosa che ha sempre voluto realizzare”. E questo ha fatto parlare MOLTE persone, ma ha anche fatto sì che le persone si chiedessero se ciò significasse che Kojima Productions era ora esclusivamente nell’angolo di Microsoft.

In un messaggio su Twitter (vedi sopra), Kojima chiarisce che, sebbene sia partner di Microsoft per questo nuovo gioco, ha ancora un ottimo rapporto di lavoro con Sony e che non finirà.

Semmai, questa è una prova della sua stessa storia, perché prima era legato a un solo editore (Konami) e questo alla fine lo ha bruciato. Quindi il fatto che sia per “entrambe le squadre” sta dimostrando che gli sta bene lavorare per chiunque gli permetta di mettere in atto le sue visioni per il gioco e oltre.

Fonte: Twitter