Categorie

I creatori di Stranger Things avvertono che “la vita di tutti” è in pericolo quando tornerà la stagione 4

Stranger Things si prepara a tagliare il traguardo

Ci sono molte cose che rendono Stranger Things così speciale, non ultimo i personaggi che aiutano a riempirlo (e gli attori che li danno vita). Ma senza dubbio, una delle cose migliori della serie è il semplice fatto che si impegnano a essere un franchise horror. A volte potrebbe non sembrare che lo siano, ma poi guardi qualcosa come il Vol.1 della stagione 4 e ti rendi conto… sì, è uno spettacolo horror.

E questo è parte del motivo per cui le persone sono così ossessionate dal cercare di guardare Vol.2. Dove ci sono due episodi di grandi dimensioni che li aspettano e risponderanno alle domande e prepareranno la stagione finale. Ma, secondo i creatori The Duffer Brothers, non dovreste avere tutta questa fretta. Poiché questa stagione doveva essere un vero “film horror”:

“Molti [the darker tone] è stato guidato dal fatto che avevamo questi – li chiamo ancora bambini, anche se so che non sono bambini, ma si sentono come i miei figli – è che stavano andando al liceo. E sembrava il momento giusto per inserirli in un film horror in piena regola”, ha detto Matt Duffer.

“Abbiamo a che fare con temi più oscuri e problemi che derivano dall’essere un adolescente, perché almeno per me e Ross, e penso che per la maggior parte delle persone, il liceo sia un momento difficile. E stai vivendo molte emozioni oscure per la prima volta.

E quanto a quei “ragazzi” dei Duffer, sono in pericolo, sono tutti:

“Volevamo che l’intera stagione fosse come se tutti fossero in pericolo. E ci siamo sentiti come se fosse qualcosa che non potevi fare altrettanto bene quando erano questi adorabili ragazzini. Ma ora, sai, la vita di tutti è in gioco”.

Ora, questo ovviamente non significa che TUTTI moriranno, poiché sappiamo che la stagione 5 sta arrivando. Ma ciò potrebbe significare che verranno fatte alcune morti o sacrifici inaspettati. Lo scopriremo il 1 luglio.

Fonte: EW