Categorie

I giochi Metaverse non attirano pubblico?

Metaverse

Metaverso

Il Metaverso è qualcosa che è nella mente di molti da molto tempo, e non esattamente per la migliore delle ragioni. Per farla breve, il Metaverse è un mondo di costruzioni digitali in cui puoi entrare tramite visori VR e dispositivi simili per “essere coinvolto con gli altri a un livello completamente nuovo”. O almeno, ecco quanti, come Mark Zuckerberg, hanno provato a inquadrarlo. E non sorprende che molti abbiano cercato di far parte del panorama digitale qui per trarne profitto. Facebook, Epic Games e altri stanno cercando di entrare in azione… anche se l’azione… non funziona.

Questo vale soprattutto per il lato gioco delle cose nel Metaverso. Perché più titoli che sono stati inseriti nel panorama digitale per consentire alle persone di giocare hanno perso giocatori in modo coerente e ripetuto. Quando si pensa ai videogiochi, in particolare a quelli multiplayer, il passaparola e le recensioni/critiche positive spesso danno ai giocatori un motivo per entrare e provarli da soli. Ciò crea una comunità che gioca molto al titolo nel tempo.

Ma con il Metaverso? Non sta succedendo affatto:

“Attualmente non esiste un impegno organico che mantenga i giocatori nel gioco, a differenza dei giochi tradizionali come Fortnite, GTA, Candy Crush, in cui i giocatori sono disposti a pagare per continuare a giocare”, ha scritto l’analista Blockchain Gaming Analyst DeFi Vader parlando di Axe Infinity.

L’altro problema qui è che molti di questi giochi puntano sull'”interesse” degli NFT… che stanno diventando sempre più controversi di giorno in giorno. In altre parole, questo non funziona. Per non parlare del fatto che è possibile che anche MENO persone stiano giocando a causa del modo in cui i dipendenti del titolo sono in loro per cercare di aumentare l’interesse.

Se le cose non cambiano qui… le cose potrebbero continuare a peggiorare per il verso… e non siamo sicuri che sia una cosa negativa.

Fonte: