Categorie

I giochi PS1 puliscono bene su PS5, PS4, ma molti sono PAL 50Hz

I giochi PS1 puliscono bene su PS5, PS4, ma molti sono PAL 50Hz

Vuoi la buona o la cattiva notizia? Cominciamo con il positivo, vero? I giochi per PS1 in esecuzione su PS5 e PS4 in realtà si puliscono abbastanza bene. L’emulatore di Sony sta facendo un lavoro decente qui, non solo aggiungendo miglioramenti alla qualità della vita come il riavvolgimento e il salvataggio degli stati, ma anche migliorando la grafica. Questo confronto di Tekken 2 è particolarmente degno di nota, poiché mostra un chiaro aggiornamento della risoluzione che si traduce in una qualità dell’immagine di gran lunga superiore:

Quindi l’emulatore è abbastanza decente, quindi, e Tekken 2 è uno dei titoli che utilizza la sua ROM NTSC 60Hz, quindi funziona bene e senza intoppi come previsto. Sfortunatamente, il titolare della piattaforma ha utilizzato ROM PAL 50Hz per alcuni giochi, anche in paesi come Taiwan, dove NTSC era lo standard. Questo suggerisce che sarà un tema coerente in tutto il mondo, quindi preparati a quei framerate più lenti, l’America.

Ecco un esempio di Ape Escape in esecuzione a 25 fotogrammi al secondo, poiché utilizza la ROM PAL 50Hz anziché la versione superiore NTSC 60Hz:

Sulla base delle prove che abbiamo visto sul Web, questo è lo stato attuale delle ROM che Sony sta utilizzando per questa iniziativa:

  • Fuga dalla scimmia: PAL
  • Hot Shots Golf: PAL
  • QI: Intelligent Qube: PAL
  • Oddworld: Abe’s Oddysee: NTSC
  • Filtro sifone: NTSC
  • Tekken 2: NTSC
  • Toy Story 2: NTSC
  • Wild Arms: PAL

Sony potrebbe utilizzare ROM PAL 50Hz per una serie di motivi, che abbracciano licenze e lingue. Tuttavia, è uno sviluppo deludente per gli appassionati, soprattutto a causa dell’incoerenza di tutto. Il fatto che si sia ripetuto questo problema dopo il PS Classico il contraccolpo è particolarmente irritante. Una cosa degna di nota è che Nintendo offre entrambe le versioni con il suo servizio Nintendo Switch Online, quindi puoi scegliere tra PAL 50Hz e NTSC 60Hz, che sarebbe probabilmente la strada migliore da intraprendere qui.

Anche se è facile arrabbiarsi per questo, speriamo che il gigante giapponese noterà il feedback e migliorerà le cose andando avanti. Presumibilmente vorrà mantenere i giocatori iscritti PS Plus Premium il più a lungo possibile, quindi c’è tutto il tempo per iterare sull’offerta qui.