Categorie

Il brevetto Xbox consentirebbe agli utenti di trasformare i media fisici in licenze digitali

Xbox Series S

I giocatori possono accedere alla propria libreria fisica dal cloud.

Xbox serie S

Microsoft ha presentato un brevetto per un sistema che consentirebbe a un’unità disco esterna di “autenticare” un gioco Xbox fisico. Questa autenticazione consentirebbe quindi agli utenti di scaricare la versione digitale del gioco dal negozio di giochi Xbox Series S.

Quando la Xbox Series S è stata lanciata nel 2020, alcuni fan erano riluttanti ad acquistare il sistema a causa della mancanza di un’unità disco. Questa funzione apparentemente di base significava che agli utenti sarebbe stato richiesto di acquistare i loro giochi in digitale; oltre a minare la compatibilità con le versioni precedenti del sistema. Dopotutto, i tuoi giochi Xbox 360 non hanno senso se non c’è un vassoio in cui inserirli.

Questa nuova tecnologia consentirebbe agli utenti di inserire il proprio disco in un’unità disco esterna allo scopo di autenticare la proprietà tramite il negozio di giochi Xbox Series S. Al momento non è noto se questa autenticazione diventerebbe una licenza digitale permanente allegata all’account o se fa parte di un piano per una nuova periferica che consentirebbe agli utenti di accedere temporaneamente ai giochi sulla propria Serie S mentre si trova in un’unità disco esterna.

La ragione dell’esistenza di un tale sistema sarebbe quella di garantire che i supporti fisici siano autentici durante la distribuzione di una licenza digitale. Il processo di sblocco di una licenza digitale tramite supporto fisico potrebbe altrimenti essere un anello debole, consentendo potenzialmente ai giocatori di riciclare dischi piratati in copie digitali autentiche se Microsoft non sta attenta.

Ad ogni modo, questa è una buona notizia per gli utenti che sono stati scoraggiati dal design solo digitale di Xbox Series S. Gli scaffali dei giochi Xbox 360 e Xbox One non rimarranno più inutilizzati e i giocatori con questi giochi non saranno più obbligati a acquista la più costosa Xbox Series X.

Questo non è il primo tentativo di Microsoft di rivoluzionare i propri servizi basati su cloud. Di recente Microsoft ha spiegato i propri piani per fornire un’app di streaming di giochi per le Smart TV Samsung.

Fonte