Categorie

Il creatore della Umbrella Academy parla della transizione a Viktor Hargreeves

Umbrella Academy
Accademia degli Ombrelli

Se non lo sapessi, L’Accademia degli Ombrelli La terza stagione è arrivata su Netflix ed è un vero piacere per i fan che si sono goduti le avventure stravaganti e apocalittiche della famiglia Hargreeves. Tuttavia, è stato apportato un cambiamento chiave a uno dei membri della famiglia sulla base di un evento della vita reale.

Potresti ricordare che lo spettacolo è iniziato con Ellen Page nei panni di Vanya, ma tra le stagioni 2 e 3, Ellen ha attraversato una transizione ed è diventata Elliot Page. La squadra ha rispettato la loro transizione e così ha trasformato Vanya… in Viktor. Il momento della transizione è stato gestito molto bene Accademia degli Ombrellie il suo creatore ha spiegato come hanno elaborato quanta enfasi da mettere su di esso, così come la reazione degli altri Hargreeves:

“Era così importante che Elliot facesse parte di quella storia”, ha rivelato Blackman. “Quindi, una volta che Elliott mi ha detto che nella vita avrebbe fatto questa transizione, non c’era alcuna pressione su di me per non farlo o farlo, ma sembrava importante provare a fare quella storia. Quindi sono andato a GLAAD, ho parlato con Nick Adams a GLAAD e poi sono andato da questo meraviglioso scrittore trans di nome Thomas McBee e, in collaborazione con Elliott, abbiamo lavorato su quale sarebbe stata quella storia e su come l’avremmo realizzata ed è stato davvero importante per noi non farne la storia dello spettacolo, cosa che avresti potuto facilmente fare. Volevamo solo essere un momento bellissimo, sensibile, reale e sai, in un mondo in cui c’è così tanto, sai, anti-trans (retorica) che volevamo davvero raccontare una storia pro-trans, ma è è stato totalmente collaborativo fino in fondo”.

Buono a sapersi e speriamo che molti reagiscano positivamente a quella scena.

Fonte: ComicBook.com