Categorie

Il creatore di Orville parla di nuovi sottotitoli per Hulu

Il creatore di Orville parla di nuovi sottotitoli per Hulu
L'Orville

L’Orville è arrivato in un momento in cui Star Trek non era la cosa grande e onnicomprensiva che è in questo momento. In effetti, è uscito proprio ai tempi di Star Trek Discovery. I due spettacoli avevano un approccio diverso a “Star Trek vecchia scuola”, ma ognuno ha trovato il proprio pubblico e hanno avuto un grande successo. Il problema con Orville, tuttavia, era che la loro terza stagione aveva sia un ritardo piuttosto lungo, sia una nuova casa su Hulu (era originariamente su Fox, sede di molti altri spettacoli del creatore della serie, Seth MacFarlane).

quando L’Orville è tornato sugli schermi tramite Hulu, aveva un sottotitolo in New Horizons e molti ne erano curiosi, quindi… il creatore ha spiegato il motivo:

“L’aggiunta di un sottotitolo è stata in realtà un’idea di Dana Walden”, ha detto MacFarlane. Walden è il presidente della Disney General Entertainment Content. “E ho pensato che fosse davvero buono. È il mio capo alla Disney con cui ho lavorato e con cui sono amico da molto tempo. Quella era una sua idea. E ho pensato che fosse bello perché non è un riavvio, è una continuazione, ma era appena sufficiente per dire al pubblico che ci stiamo espandendo un po’. Che la portata è più grande. Lo spettacolo è più ambizioso. Sembrerà più un film. Forse sembrerà un po’ più speciale. E ci è sembrato appropriato anche perché sono passati alcuni anni da quando siamo andati in onda e ci siamo trasferiti su Hulu ed è una corsa di 10 episodi anziché di 13. Immagino che non sia una grande differenza. Sembrava che fosse un’idea che mi è stata lanciata e che mi piace”.

Finora, la nuova stagione è stata elogiata in modo schiacciante, con un recente episodio elogiato come un “capolavoro” della narrazione.

Fonte: Collider