Categorie

Il governo del Regno Unito sta indagando ulteriormente sull’acquisizione di Activision di Xbox

Il governo del Regno Unito sta indagando ulteriormente sull'acquisizione di Activision di Xbox

L’Autorità britannica per la concorrenza e i mercati ha rivelato oggi che la sua indagine sulla proposta di acquisto da parte di Microsoft del produttore di Call of Duty Activision richiede più tempo in uno studio di “fase due”. I risultati iniziali hanno sollevato preoccupazioni su come “Microsoft potrebbe usare il suo controllo su giochi popolari come Call of Duty e World of Warcraft dopo la fusione per danneggiare i rivali, compresi i rivali recenti e futuri nei servizi di abbonamento multi-gioco e nel cloud gaming”.

Se le preoccupazioni dell’autorità non verranno affrontate, passerà alla suddetta “fase due indagini” dove “prenderà una decisione che funziona nell’interesse dei giocatori e delle imprese del Regno Unito”. Le preoccupazioni sono puntate su come Microsoft potrebbe rifiutare l’accesso ai giochi Activision per le aziende attuali e nuove nel settore dei giochi, o fornire “l’accesso a condizioni molto peggiori”.

A breve termine, la CMA ritiene che Sony sarebbe maggiormente colpita dall’acquisizione a causa della condivisione di molti degli stessi contenuti e del mercato di riferimento. Nota inoltre come, dal momento che Sony ha una quota di mercato maggiore nel Regno Unito rispetto a Microsoft, ciò potrebbe “incidere in modo significativo sui ricavi e sulla base di utenti di Sony. È probabile che questo impatto si farà sentire soprattutto al lancio della prossima generazione di console, dove i giocatori producono nuovi decisioni su quale console acquistare. La CMA ritiene che la fusione potrebbe, quindi, indebolire in modo significativo il rivale più vicino di Microsoft, a scapito della concorrenza complessiva nei giochi per console”.

MinecraftDiavolo 4 PS5Overwatch 2 PS5 PS4

Microsoft ha pubblicato una risposta sul suo sito Web ufficiale in cui ribadisce il suo impegno a garantire il lancio dei futuri giochi Call of Duty sulle piattaforme PlayStation lo stesso giorno in cui lo fanno altrove. “Abbiamo sentito che questo accordo potrebbe portare franchise come Call of Duty lontano dai luoghi in cui le persone attualmente li giocano. Ecco perché, come abbiamo detto prima, ci impegniamo a rendere disponibile la stessa versione di Call of Duty su PlayStation lo stesso giorno il gioco viene lanciato altrove.”

L’azienda paragona l’acquisizione al suo precedente acquisto dello sviluppatore di Minecraft Mojang. Le versioni PlayStation del gioco sono sempre state supportate con aggiornamenti sin dall’acquisizione e nuovi giochi come Minecraft Dungeons hanno ottenuto edizioni PS4. Il prossimo titolo strategico Minecraft Legends verrà lanciato anche per PS5, PS4.

Altrove nella dichiarazione, Phil Spencer conferma che Call of Duty, Diablo e Overwatch saranno tutti diretti a Game Pass finché l’accordo da 69 miliardi di dollari andrà in porto. “Continueremo a impegnarci con le autorità di regolamentazione con uno spirito di trasparenza e apertura mentre esaminano questa acquisizione. Rispettiamo e accogliamo con favore le domande difficili che vengono poste”.