Categorie

Il nuovo Tomb Raider non sarà un remake

Il nuovo Tomb Raider non sarà un remake
Tomb Raider

Il clamore e l’eccitazione che circondano l’annuncio a sorpresa di un nuovo Tomb Raider il gioco in corso non mostra segni di rallentamento. Da quando il mondo dei giochi ha scoperto questa notizia come parte del live streaming di Unreal’s State Of Play all’inizio di questa settimana, i discorsi nella community si sono naturalmente rivolti al tipo di gioco per cui potremmo essere in serbo quando il prossimo capitolo delle avventure di Lara Croft sarà pronto per fan in cui tuffarsi.

Alcuni fan si sono chiesti se il nuovo gioco sarà o meno un remake di uno dei vecchi classici. Tuttavia, per cercare di dissipare qualsiasi teoria al riguardo, alcuni utenti di Reddit si sono immersi in profondità in un video condiviso sul canale YouTube ufficiale nel gennaio dello scorso anno.

Nel video intitolato “Aggiornamento della community: Celebrazione dei 25 anni di Tomb Raider”, Tomb Raider Il Franchise Game Director Will Kerslake spiega che il prossimo gioco della tanto amata serie si svolgerà in una nuova linea temporale che mirerà a unificare le linee temporali dei giochi esistenti nel franchise.

Immaginiamo che il futuro di Tomb Raider in tutte le sue forme si dispieghi in un tempo al di là di queste avventure consolidate, raccontando storie che si basano sull’ampiezza di entrambi i giochi Core Designs e Crystal Dynamics e lavorando per unificare queste linee temporali

Will Kerslake, Direttore del franchise di Tomb Raider

Come previsto, questo è un argomento che sta creando molte discussioni nella comunità del gioco, con alcuni utenti che si chiedono come sarà possibile creare una nuova trama per Lara riuscendo anche a creare coerenza tra gli universi dei giochi esistenti.

Per quanto riguarda questo, non c’è ancora molto altro da fare. Sembra che dovremo solo aspettare e vedere cosa trapela come maggiori dettagli sul prossimo Tomb Raider gioco diventa disponibile.

Fonte