Categorie

Il pro di eSport di Fortnite Sin è stato smascherato dopo lo sfogo razzista su Twitter

Fortnite esports pro Sin exposed after racist outburst on Twitter

Il giocatore di eSport di Fortnite Sin ha mostrato la sua collezione di armi e ha detto che l’armeria è pronta in caso di “focolaio di parole N”.
Il giocatore di eSport di Fortnite Sin è stato al centro di polemiche a seguito di uno sfogo razzista su Twitter di recente. Il 23 maggio 2022, il gran finalista della Fortnite Champions Series (FNCS) ha condiviso un video in cui mostrava la sua collezione di armi, aggiungendo che ha l’armeria pronta se mai ci fosse una “apocalisse zombie o focolaio di ni**er”.

Naturalmente, il video è esploso su Twitter, attirando sciami di commenti arrabbiati, sbattendo Sin per il suo commento razzista. Rispondendo al contraccolpo, Sin non ha nemmeno riconosciuto il significato della sua dichiarazione, dicendo che non capiva perché tutti fossero così arrabbiati.

Fortnite pro ha un arsenale pronto per l’epidemia di N-word

Nel momento in cui scrivo, Sin ha apparentemente cancellato il suo account Twitter; tuttavia, il video di 13 secondi è stato salvato e popolato dal giornalista di eSport Jake Lucky più tardi lo stesso giorno, suscitando ulteriore indignazione.

“Nel caso in cui ci sia un’apocalisse di zombi o un focolaio, abbiamo l’armeria, amico. Abbiamo l’armeria. Abbiamo le munizioni e le pistole”, ha detto Sin nel video.

  • La collaborazione tra Fortnite e Pac-Man è stata confermata prima della terza stagione del capitolo 3
  • Fortnite Obi-Wan Kenobi Cup – Programma, formato, premio, altro
  • Come ottenere Obi-Wan Kenobi in Fortnite
  • Server Fortnite giù? Come controllare lo stato del server

In risposta al contraccolpo, Sin ha detto: “La clip delle pistole sono io; non capisco perché tutti [is] così arrabbiato. Ho letteralmente detto: ‘SE c’è un’apocalisse di zombi o un focolaio di ni**er, allora abbiamo il negro dell’armeria.’

fortnite pro razzista sfogo pistole n-parola
La risposta di Sin al contraccolpo pubblico dal suo video virale. (Foto: Twitter / Jake Lucky)

“Non ho mai minacciato nessuno o ho detto che avrei fatto qualcosa. Tutti guardano la clip e ascoltano quello che ho detto”, ha aggiunto Sin. Secondo il giocatore professionista di Fortnite Av, Epic Games “ha avuto informazioni su quest’uomo per una settimana” ma non ha emesso alcuna forma di punizione.

“Da quando il video iniziale è stato twittato, lui e tutti i suoi amici coinvolti hanno giocato e qualificato attraverso più round di tornei. [It’s a] aspetto orribile per l’azienda”, l’Av twittato condividendo le prove di altre osservazioni razziste fatte da Sin.

Allegato 1:

sfogo razzista fortnite pro peccato
Fortnite pro Sin diffama le persone di colore su Twitter. (Foto: Twitter / Av)

Allegato 2:

fortnite pro sin orgoglioso di essere un razzista
Sin ammette con orgoglio di essere un razzista. (Foto: Twitter / Av)

Mentre alcuni utenti di Twitter definiscono l’osservazione di Sin un “crimine d’odio”, altri sono più preoccupati dalla vasta collezione di armi di Sin. “Nessuno dovrebbe avere così tante armi, nessuno dovrebbe odiare un’altra razza, né creare un mondo distopico immaginario di cui ha paura”, ha affermato l’utente di Twitter Lex Martinez.

Al momento, Epic Games non ha rilasciato una dichiarazione ufficiale in merito all’esclamato sfogo razzista di Sin. Tuttavia, cercheremo di aggiornarti su eventuali ulteriori sviluppi relativi a questa storia.

Per ulteriori contenuti di gioco, dai un’occhiata alla nostra sezione dedicata a notizie, guide, aggiornamenti e molto altro su Fortnite.

Immagine in primo piano per gentile concessione di Unsplash.