Categorie

Il produttore di Final Fantasy XIV parla di 7.0 in una nuova intervista

FFXIV - Final Fantasy 14

Yoshida è pronto a regalarci un altro decennio di contenuti incredibili.

Final Fantasy XIV i fan sono incredibilmente appassionati dell’MMO, ma nessuno lo ama più del produttore Naoki Yoshida. Dopo aver riportato il gioco sull’orlo della morte nel 2013, Yoshida ha continuato a migliorarlo a livelli che nessuno avrebbe potuto prevedere, rendendolo alla fine così popolare che le vendite hanno dovuto essere sospese a causa della sua troppo popolare e portare i server alla massima capacità.

La patch 6.1 è stata rilasciata all’inizio di questo mese. Intitolato “Newfound Adventure”, l’aggiornamento segna un nuovo inizio per i giocatori, mentre il team di sviluppo guarda al futuro. Il recente rilascio di Endwalker ha segnato la fine dell’arco narrativo iniziato nel 2013 con Un regno rinato. Questa settimana, Yoshida si è seduto con PlayStation per discutere del futuro di Final Fantasy XIVa partire dall’importanza di 6.1.

“Assicurati di vedere come iniziano le cose nella storia della Patch 6.1”, ha detto Yoshida. “Credo che la chiave per continuare queste storie sia se ci entusiasmeranno o meno come sviluppatori. Se la nostra motivazione si erode, non c’è dubbio che si estenderà ai nostri giocatori. Per evitare che ciò accada, attribuiamo sempre la massima importanza a garantire che sia coinvolgente e divertente per noi creare (nuove storie e contenuti) dal nostro punto di vista come sviluppatori.

Di recente, Yoshida ha annunciato che avrebbe apportato modifiche XIV per rendere il gioco più attraente per coloro che potrebbero non apprezzare gli MMO.

“Il mio concetto è sfruttare al meglio FFXIV‘s caratteristiche come un MMORPG basato sulla trama e fanno in modo che solo la storia possa essere giocata da solo. Quello che voglio fare è abbassare la barriera all’ingresso tra coloro che si sentono intimiditi dai MMORPG o che non sono bravi nei giochi multiplayer”.

Yoshida ha notato, tuttavia, che sarebbe felice se i giocatori “scoprissero anche il divertimento del multiplayer e dei MMORPG, portandoli a provare vari tipi di contenuti”.

Dai un’occhiata alle domande e risposte complete sul blog ufficiale di PlayStation.

All’inizio di questa settimana, Yoshida ha chiesto ai giocatori impegnati in contenuti PvP di rispettare le regole, scoraggiando ulteriormente coloro che sono desiderosi di mostrare una condotta antisportiva.

Final Fantasy XIV è disponibile per giocare su PC, PlayStation 4 e PlayStation 5.

Fonte