Categorie

Il regista dei film di Silent Hill ha scritto una sceneggiatura per un terzo film

Il regista dei film di Silent Hill ha scritto una sceneggiatura per un terzo film

Ci sono state molte speculazioni negli ultimi tempi su come sarà il futuro del franchise di Silent Hill, poiché le voci su nuovi giochi continuano a emergere. Anche se al momento non abbiamo nulla da segnalare sul fronte del gioco, sembra che potremmo ottenere un terzo film di Silent Hill in un futuro non troppo lontano.

In un’intervista al sito web francese Jeux Video, trasmessa e tradotta da VGC, il regista Christophe Gans ha dichiarato di aver scritto una sceneggiatura per un terzo film di Silent Hill durante il blocco del Covid-19 e che questo nuovo film non sarebbe correlato al suo precedente film, Silent Hill del 2006 e Silent Hill: Revelation del 2012.

Gans ha detto: “Ci sto lavorando ora. Ci sono stati gli anni del Covid-19 che alla fine ci hanno costretto a restare a casa. Ho colto l’occasione per scrivere due sceneggiature, [including] la sceneggiatura di un nuovo film di Silent Hill che è totalmente indipendente dai due film precedenti realizzati e rispetta il modo in cui Silent Hill si è evoluto.

Gans ha continuato: “Il più delle volte si tratta di storie a sé stanti. Silent Hill è un po’ come The Twilight Zone, la quarta dimensione, un luogo dove tutto può succedere. Ho lavorato a un nuovo Silent Hill che è un Silent Hill dell’anno 2023 – perché il film sarebbe uscito l’anno prossimo – e non un Silent Hill come lo immaginavo nel 2006. È un Silent Hill per il pubblico di oggi pur essendo estremamente rispettoso della saga”.

Dall’intervista non è del tutto chiaro se il film sia impostato per una versione del 2023 o Gans abbia scritto la sceneggiatura pensando a una versione del 2023.

Gans ha aggiunto: “Per me era importante progettare un Silent Hill per il pubblico di oggi. È chiaro che i film dell’orrore di oggi non assomigliano ai film dell’orrore del 2006, e tanto meglio. Non che i film horror del 2007 non fossero buoni, ma ogni genere passa attraverso un’evoluzione”.

Abbiamo un debole nel nostro cuore per quel film originale di Silent Hill in particolare, che era davvero piuttosto inquietante. Sei entusiasta della prospettiva di un nuovo film ambientato nel terrificante universo di Silent Hill? Suona nella sezione commenti qui sotto.