Categorie

Il regista di Avatar fa esplodere i troll che odiano nel film originale

Il regista di Avatar fa esplodere i troll che odiano nel film originale
avatar

James Cameron ha dimostrato di essere uno dei migliori registi di tutti i tempi, ed è con un margine piuttosto ampio visti tutti i film di grande impatto, importanti e pluripremiati che ha realizzato. Non ha sempre fatto successi, ma è così che va. Facilmente il suo “franchising” più divisivo è il Avatar film, che uscirà con il suo sequel (13 anni dopo l’originale) entro la fine dell’anno.

L’originale Avatar il film che ci crediate o no è ancora il film con il maggior incasso al botteghino di tutti i tempi (pensavamo seriamente che fosse Endgame, il nostro cattivo), eppure, molti ci guardano indietro e iniziano a criticarlo… e James Cameron no prenditi cura dei tuoi pensieri da troll:

“I troll diranno che a nessuno frega un cazzo e non riescono a ricordare i nomi dei personaggi o una dannata cosa successa nel film”, ha detto Cameron in un’intervista. “Poi vedono di nuovo il film e dicono, ‘Oh, ok, scusami, lasciami stare zitto adesso.’ Quindi non sono preoccupato per questo”.

E quando si tratta della lunghezza potenziale del film? Anche Cameron non ha tempo per quella denuncia:

“Non voglio che nessuno si lamenti della lunghezza quando si siedono e si abbuffano [television] per otto ore”, dice. “Posso quasi scrivere questa parte della recensione. ‘Il film di tre ore agonizzante…’ È come, dammi una fottuta pausa. Ho visto i miei figli sedersi e fare cinque episodi di un’ora di fila. Ecco il grande cambio di paradigma sociale che deve avvenire: va bene alzarsi e andare a fare pipì”.

Prendendo questo un po’ troppo sul serio? Forse. Ma Cameron mette tutto ciò che può nel suo lavoro, e non apprezza che le persone lo colpiscano prima ancora che esca, o dopo che ha già lasciato il segno nella storia.

Dovremo solo vedere chi ha “giusto” quando verrà rilasciato.

Fonte: Impero