Categorie

Il remake di Abysmal XIII riceve un’enorme revisione a settembre

Il remake di Abysmal XIII riceve un'enorme revisione a settembre

Il completo e totale disastro che è stato il XIII remake rilasciato a novembre 2020 è stato rivisto da un nuovo sviluppatore. Invece di Darguad, l’editore Microids ha affidato al team francese Tower Five la modifica dello stile artistico e l’implementazione di una serie di nuove funzionalità. Dopo oltre un anno di lavoro, l’enorme aggiornamento verrà lanciato gratuitamente il 13 settembre 2022 per gli attuali possessori di PS4.

Uno dei maggiori problemi con il remake è stato lo stile artistico, che non è rimasto fedele all’aspetto fortemente stilizzato del classico PS2. Per rimediare, Tower Five ha escogitato uno “stile artistico raffinato”. Sta anche migliorando l’IA nemica, cambiando l’HUD e rinnovando il sound design generale, secondo un post sulla pagina XIII di Steam. Giocare su PS5 tramite la retrocompatibilità ti garantirà anche l’accesso al supporto di 60 fotogrammi al secondo.

Tower Team eseguirà anche le patch nel multiplayer online per un massimo di 13 giocatori, cosa che non faceva parte del remake del 2020. È stato incluso solo il multiplayer locale. Arrivato quasi due anni dopo la sua versione originale, è difficile giudicare se questo grande aggiornamento avrà un grande impatto sulle vendite o sul consenso generale. Tuttavia, Microids dovrebbe essere elogiato per non aver abbandonato completamente il progetto dopo che è stato rilasciato con un feedback estremamente negativo.