Categorie

La cava doveva essere un’esclusiva di Google Stadia

La cava doveva essere un'esclusiva di Google Stadia

Google era presumibilmente l’editore originale di The Quarry, successore spirituale di Until Dawn, dove sarebbe stato rilasciato come parte della piattaforma di streaming cloud Stadia del gigante dei motori di ricerca. Questo secondo un rapporto della newsletter del settore Axios, citando “due fonti familiari” con lo sviluppo del rilascio. Alla fine è stato raccolto da 2K Games, dove è stato infine rilasciato su PS5 e PS4, nonché su varie altre piattaforme.

Sebbene né Google né lo sviluppatore Supermassive Games abbiano commentato, un rappresentante della società madre di 2K Games Take-Two ha affermato che lo studio britannico stava “cercando un partner editoriale mentre il progetto veniva completato”. Lo sviluppatore Until Dawn ha annunciato una collaborazione con Stadia nel 2020, sebbene Google abbia effettivamente inscatolato piani per progetti proprietari nel 2021 e il titolo non è mai stato annunciato pubblicamente.

In definitiva, abbiamo pensato che The Quarry fosse un affare mediocre, ma le recensioni altrove sono state molto più positive. Tuttavia, siamo contenti che sia stato finalmente rilasciato su piattaforme PlayStation: immagina se questo fosse finito per sempre legato a Stadia.