Categorie

La modalità franchising di Madden NFL 23 sembra incredibile su PS5 e PS4

La modalità franchising di Madden NFL 23 sembra incredibile su PS5 e PS4


Il fulcro di ogni gioco sportivo per giocatore singolo è la sua modalità Franchise, ed è un’area in cui Madden NFL è rimasta a lungo indietro rispetto alla concorrenza. A suo merito, tuttavia, EA Sports si è impegnata a migliorare l’esperienza alcuni anni fa e ha ripetuto la sua offerta mai vista. Madden NFL 22 ha visto alcuni miglioramenti piuttosto interessanti con l’aggiunta di scouting, obiettivi settimanali e coordinatori e Madden NFL 23 sembra portare le cose ancora oltre.

C’è così tanto racchiuso in questo trailer di rivelazione di otto minuti che abbiamo dovuto guardarlo due volte, il che forse ti dà un’idea generale di quanto l’editore sta preparando quest’anno. Ma per riassumere, probabilmente la più grande alterazione arriva con Free Agency. Quest’anno c’è l’aggiunta della logica della motivazione, il che significa che i giocatori non saranno più corteggiati esclusivamente dal denaro. Proprio come nella vita reale, possono scegliere di giocare con te a causa della posizione, del prestigio o del quarterback della tua squadra.

Inoltre, alcuni giocatori verranno forniti con tag aggiuntivi che possono aiutare a migliorare lo sviluppo della tua squadra. Ad esempio, se hai una formazione iniziale giovane di difensori, reclutare un veterano per aiutarli a fare da mentore aumenterà la velocità con cui si sviluppano. Tutto ciò aggiunge profondità all’aspetto del team building, che è ciò che i fan desideravano ardentemente. La logica generale del sistema commerciale e di bozza è stata modificata per tenere conto anche di queste aggiunte.

Ci sono altri miglioramenti, come il modo in cui potrai scoprire i talenti generazionali durante la bozza, richiedendo decisioni più ponderate durante il reclutamento. E l’intera interfaccia è stata revisionata per darle più sapore e snellire alcuni degli aspetti più profondi del menu. Quindi, suona tutto abbastanza bene, quindi – ovviamente c’è sempre di più che EA Sports può fare qui, ma i miglioramenti sembrano netti e non vediamo l’ora di trasformare finalmente i New York Giants in contendenti al Super Bowl.