Categorie

La nuova mod porta il Ray Tracing in Doom Classic

La nuova mod porta il Ray Tracing in Doom Classic

Una nuova visual mod è stata annunciata il giorno del pesce d’aprile per la versione originale del 1993 di Destinoaggiungendo il tracciamento del percorso in tempo reale alla porta sorgente PrBoom del gioco.

La mod ci è stata offerta dal modder sultim-t e attualmente supporta i primi tre episodi dello sparatutto classico in prima persona e cambia anche radicalmente l’aspetto del gioco, aggiungendo un’illuminazione più moderna.

Ecco un video della mod in azione:

Installazione di questo nuovo Destino mod è abbastanza semplice, richiede solo di seguire alcuni semplici passaggi. Avrai bisogno del file Doom.wad originale per eseguire la mod, ma è probabile che lo avrai da qualche parte sul tuo computer. Quando lo hai, si tratta solo di scaricare la mod per PrBoom.

Ecco una guida passo passo da seguire, se ne hai bisogno:

Installazione

  1. Decomprimi prboom-rt.zip in una cartella vuota
  2. Posiziona i giochi originali DOOM.wad in quella cartella
  3. Correre prboom-plus.exe

Opzionale:

Vale la pena notare che, sebbene si tratti di un vecchio gioco che non avrà necessariamente bisogno di hardware decente per funzionare, avere il raytracing abilitato richiederà un computer abbastanza decente poiché è molto impegnativo e richiederà una GPU abbastanza recente per funzionare.

Tuttavia, questa non è la prima volta che vediamo titoli più vecchi ricevere aggiornamenti del raytracing. Nel 2019 Nvidia ha collaborato con Id per creare Terremoto II RTXuna versione del classico sparatutto che includeva anche il raytracing.

Fonte