Categorie

La produzione della terza stagione di The Witcher è iniziata!

La produzione della terza stagione di The Witcher è iniziata!

The Witcher è probabilmente più grande che mai su vari fronti. La serie di libri è stata grande in alcune aree, poi CD Projekt Red è arrivato e ha realizzato una serie di tre titoli che hanno sbalordito tutti per quanto fossero bravi. Tutti i titoli di The Witcher sono stati fantastici, in particolare Wild Hunt (il terzo gioco) a cui molti giocano ancora oggi. Quindi, Netflix ha sfruttato questo per realizzare la propria serie live-action di The Witcher (e poi un film prequel anime, tra gli altri spinoff in arrivo) ed è stato un grande successo per loro. E ora, è stato confermato che la stagione 3 di The Witcher è in lavorazione proprio ora.

Coloro che ricordano le lotte della seconda stagione di The Witcher capiranno perché questo è significativo. La seconda stagione è stata ordinata prima ancora che la prima andasse in onda nel 2019. Poi, a causa della pandemia e di altri fattori, la produzione della seconda stagione ha richiesto anni fino a quando FINALMENTE è stata rilasciata di nuovo su Netflix, e ancora una volta per essere numeri e consensi. Quindi sentire che la stagione 3 di The Witcher sta iniziando proprio ora, e che è stata girata in un periodo “meno stressante” del mondo, senza dubbio darà coraggio ai fan.

L’immagine che ha contribuito a dimostrare questo è stata una ripresa degli attori di Geralt, Yennifer e Ciri che si trovano sul set. Il tweet segnalava il “ricongiungimento familiare”, una linea azzeccata visti gli eventi della seconda stagione.

Per quanto riguarda la trama della terza stagione, è molto in sospeso. Sappiamo che stanno seguendo i libri per la maggior parte (usando anche la Stagione 1 per raccontare storie secondarie e tradizioni non utilizzate nei giochi e simili), e la Stagione 2 ha preso in giro che Geralt e Yennifer si sarebbero uniti per addestrare Ciri a combattere cosa sta arrivando. Oh, e il padre di Ciri è ancora vivo, quindi anche questo è qualcosa.

Fonte: Twitter