Categorie

La spesa per il gioco continuerà a diminuire negli Stati Uniti con l’aumento del costo della vita, afferma il rapporto NPD

La spesa per il gioco continuerà a diminuire negli Stati Uniti con l'aumento del costo della vita, afferma il rapporto NPD

Immagine: PS5 Giochi Guida

Non è una grande sorpresa, ma la tendenza delle persone a spendere sempre meno soldi per tutto ciò che riguarda i giochi è destinata a continuare per il resto dell’anno. Questo è secondo il gruppo NPD con sede negli Stati Uniti, che punta il dito sull’aumento del costo della vita e sul fatto che le persone stanno tornando più attive ora che le restrizioni sulla pandemia sono diminuite.

Finora il gruppo NPD ha riportato cali seriali della spesa dei consumatori in ogni mese del 2022 e non vede questa tendenza cambiare a breve. Rispetto alla spesa del 2021 di 60,8 miliardi di dollari, per il 2022 si prevede un calo di 55,5 miliardi di dollari, che sarebbe un calo abbastanza significativo.

Naturalmente, anche i continui problemi di stock hardware sono un fattore che non può essere ignorato. La domanda per la PS5 è ancora alle stelle e Sony non è in grado di produrre abbastanza console per tenere il passo, anche se ci avviciniamo al secondo compleanno del sistema.

Quando metti tutto insieme, è facile capire perché le persone non spendono tanto dei loro soldi in videogiochi, ma è ancora una tendenza che l’industria vorrà vedere invertita prima piuttosto che dopo.

È interessante notare che il rapporto NPD afferma che l’unico aspetto della spesa di gioco che dovrebbe vedere una crescita sono gli abbonamenti. Ancora una volta, ha senso. Per molte persone, tossire per a PS Plus l’abbonamento e l’accesso a un vasto catalogo di giochi sembrerà un affare molto migliore che scaricare tutti i $ 70 sull’ultimo successo per PS5.

Sei affatto sorpreso da questo rapporto? Prova a risparmiare un po’ di soldi nella sezione commenti qui sotto.