Categorie

L’allenatore di XSET Rainbow Six Budega è stato bandito per insulto omofobico

XSET Rainbow Six Coach Budega banned for homophobic slur

L’allenatore di XSET Matheus “Budega” Figueiredo è stato bandito dagli eSport di Rainbow Six per “grave cattiva condotta” nei confronti dei membri del Team Liquid.
Il 20 maggio 2022, Matheus “Budega” Figueiredo, l’allenatore dell’organizzazione americana di eSport con sede a Boston XSET, ha ricevuto una sospensione di 12 mesi dall’aver partecipato a eventi competitivi di Rainbow Six Siege per aver utilizzato insulti omofobici diretti contro altri concorrenti del Team Liquid.

L’allenatore dell’XSET Budega ha colpito con 1 anno di squalifica per grave cattiva condotta

perché Budega è stato bandito dagli eSport di Rainbow Six
Secondo quanto riferito, Matheus “Budega” Figueiredo chiamava i membri del Team Liquid “froci”. (Foto: MIBR)

Secondo la sentenza competitiva emessa tramite l’account Twitter ufficiale di Rainbow Six Esports, “Il 17 e 18 maggio, durante le partite tra XSET e Team Liquid, l’allenatore di XSET Matheus “Budega” Figueiredo ha violato il regolamento globale di Rainbow Six Circuit in più occasioni, impegnandosi in grave cattiva condotta nei confronti dei membri del Team Liquid.”

La sentenza prosegue, rilevando: “Per il Rulebook – Annex B – Penalty Index, è stato deciso di emettere una sospensione di 12 mesi nei confronti di Budega, con effetto immediato e fino al 19 maggio 2023, e di emettere una sanzione competitiva di $ 5.000 USD a carico XSET.”

In base a questa sentenza, una sospensione di 12 mesi è una pena minima, con una sanzione massima come un divieto permanente da Rainbow Six competitivo.

xset budega ha bandito 1 anno rainbow six siege r6s esports competitivo
L’allenatore di XSET Budega è stato bandito dal circuito competitivo di Rainbow Six. (Foto: Twitter / budegadeleao)

Il divieto ha sorpreso molti nella scena eSport di Rainbow Six, segnata da Tweet di shock, disgusto e confusione riguardo al divieto. “Che diavolo è successo”, ha scritto un utente di Twitter. “È per le battute? O le sue parole sono state davvero così sgradevoli da giustificare un divieto? Un anno sembra piuttosto eccessivo”, ha esclamato un altro.

Chiarindo la gravità delle azioni di Budega, il manager del Team Liquid André “Sensi” Kaneyasu ha spiegato che Budega ha usato insulti omofobici per degradare un altro giocatore. “Credi che ti basti chiamare un giocatore ‘frocio’? E c’è di più…” ha detto Sensi.

In un thread separato su Twitter, Budega ha spiegato che aveva a malapena la possibilità di difendersi. “Nemmeno un messaggio o un’occasione per difendermi [by the way]. Mi sono appena svegliato e ho visto questo. Tutta la mia famiglia è in viaggio [right now] vedermi su un palco. Grazie Liquid, le tue azioni infantili ti hanno (sic) fatto bene! Spero che tu possa vincere ora!”

  • Gli Esports Awards rivelano la nuova casa a Resorts World, Las Vegas
  • Miglior pronostico Pick’Em PGL Antwerp Major Champions Stage
  • Fnatic annuncia Chillblast come partner globale esclusivo di PC e notebook
  • BLAST Premier Spring Finals 2022 Lisbona: come guardare, programmare, squadre e altro

In una serie di Tweet successivi, Budega ha aggiunto che la presunta parola è stata tradotta dallo stesso Sensi e “non ha nulla di simile alla connotazione e al significato nella cultura brasiliana [or] lingua.” Inoltre, secondo Budega, la parola “bicha” (o “bixa”) in portoghese è invece una “parola comune per [a] codardo.”

“Ubisoft non ci ha contattato in merito e dopo che il gioco ha detto che andava tutto bene. È davvero che usano la parola di Liquid per qualcosa di così serio che dovrebbe [be] dibattuto in modo equo. Ho sbagliato a dire una parola così tabù nella foga del momento. Ma è da dove vengo”, ha detto la star degli eSport.

Al momento, Ubisoft non ha fornito un rapporto completo con le prove a sostegno della sua decisione. Tuttavia, cercheremo di fornire ulteriori aggiornamenti in merito a questa storia non appena sarà disponibile.

Il resto del team XSET continuerà la sua corsa al Six Charlotte Major 2022 e ai futuri eventi competitivi senza Budega.

Per ulteriori contenuti fantastici, assicurati di controllare la nostra sezione dedicata alle notizie sugli eSport, agli aggiornamenti e altro ancora.

Immagine in primo piano per gentile concessione di Ubisoft.