Categorie

Le periferiche dell’era PS3 diventeranno presto compatibili con PS5

Le periferiche dell'era PS3 diventeranno presto compatibili con PS5

Un brevetto Sony sembra dirlo

Ti sei mai chiesto cosa potresti fare con i tuoi vecchi Eyetoys per PS3, Wonderbook, Dualshock 3 e persino PSP Go ora che i loro giorni di gloria sono alle spalle? Bene, anche Sony ha chiaramente pensato alle possibilità e potrebbe essere su una soluzione con un brevetto depositato che serve come un modo per riconnetterti con quelle vecchie periferiche polverose.

Dopo aver sentito il disprezzo della comunità di gioco quando ha pianificato per un breve periodo di chiudere le vetrine digitali di PS3 e PS Vita, e poi ha deciso di riscattarsi annunciando PlayStation Classics, Sony ha ora depositato un brevetto per rivitalizzare le loro vecchie periferiche e renderle compatibile su PS5.

Il brevetto depositato il 30 giugno 2022 da SIE è intitolato “Systems and Methods For Converting A Legacy Code Into An Updated Code” evidenzia un processo di emulazione di videogiochi che Sony potrebbe cercare di implementare nel prossimo futuro e questo brevetto, se seguito attraverso on, assicura che tutti i titoli di quell’epoca siano compatibili, da Eyepeta tutto su PSP Go.

Considerando che gli attuali sforzi di Sony nello spazio della compatibilità con le versioni precedenti sono un mezzo passo avanti per tutte e tre le loro console più vecchie, così come per la PSP, questo brevetto, se non altro, continua a dimostrare che l’azienda è interessata ad aumentare i suoi sforzi in lo spazio di gioco legacy.

Attualmente, la nuova PlayStation Plus, incluso un livello “Essential”, “Extra” e “Premium/Deluxe”, ha un’ampia gamma di giochi PS4 e PS5 disponibili gratuitamente se sei abbonato al livello “Extra” o superiore e i classici di PS1, PS2, PS3 e PSP disponibili tramite il livello “Premium/Deluxe”. I titoli per PS1, PS2 e PSP sono tutti disponibili per il download tramite l’emulazione basata su console, mentre i titoli per PS3 sono disponibili solo tramite la vecchia funzione di streaming di PlayStation Now che è stata inclusa in questa nuova versione di PlayStation Plus. Si spera che l’attenzione su tutte queste periferiche indichi ulteriormente che Sony è disposta a rompere l’uovo di emulazione PS3 che li ha afflitti per così tanti anni.

Fonte