Categorie

L’E3 tornerà nel 2023, afferma Expo Organizer ESA

L'E3 tornerà nel 2023, afferma Expo Organizer ESA

L’E3 tornerà nel 2023. Questo secondo l’ESA, l’organizzazione dietro l’Expo con sede a Lost Angeles. Citato sul Washington Post, il CEO dell’ESA Stan Pierre-Louis ha dichiarato: “Siamo entusiasti di tornare nel 2023 con un evento digitale e di persona”. Le intenzioni dell’ESA sono chiare, quindi.

Certo, siamo già stati qui. L’E3 avrebbe dovuto svolgersi quest’anno, ma è stato rapidamente trasformato in un evento solo online a causa della pandemia in corso, simile a quello che è stato consegnato nel 2021 (una serie di spettacoli che è stato pesantemente criticato per… beh, in gran parte un perdita di tempo). Qualche mese fa, a marzo, l’E3 2022 è stato ufficialmente cancellato nella sua interezza. Tornerà nel 2023, però, onesto!

Ok, scherzo a parte, l’E3 potrebbe davvero riapparire se ricevesse abbastanza supporto dai grandi editori, ma a questo punto sembra un grande “se”. Il settore come lo conosciamo è cambiato in modo abbastanza drammatico dall’ultimo E3 di persona, con la maggior parte degli editori ora più che felici di ospitare i propri eventi online per quella che presumibilmente è una frazione del costo. Il ritorno a un modello E3 tradizionale può essere visto come un passo indietro per alcune aziende (Sony in particolare).

Cose come Festa estiva del gioco stanno ancora cercando di sostituire anche l’E3, almeno in una certa misura. Se gli sforzi di Geoff Keighley si rivelano fruttuosi nelle prossime settimane, allora l’ESA ha una lotta ancora più grande per la rilevanza nelle sue mani.

Detto questo, ad alcuni di noi manca davvero l’E3: ci manca il brusio che circondava una settimana assolutamente maniacale nei videogiochi. Lo avremo mai di nuovo? È difficile da dire, ma a quanto pare l’ESA cercherà di realizzarlo, nel bene e nel male.