Categorie

L’ex dirigente Disney pensa che Johnny Depp tornerà come Jack Sparrow?

L'ex dirigente Disney pensa che Johnny Depp tornerà come Jack Sparrow?

La storia di Johnny Depp è onestamente molto complicata e piena di… incertezze riguardo al futuro. Un tempo era una delle più grandi star di Hollywood, poi ha subito una flessione, poi una serie di accuse della sua ex moglie Amber Heard hanno iniziato a emergere e la sua carriera (e la sua vita) ha iniziato a crollare. . Ciò includeva la perdita dei suoi ruoli di alto profilo nella serie Pirati dei Caraibi e nel franchise di Animali fantastici.

Ma poi, è successo un colpo di scena, è andato in tribunale contro Amber Heard in un caso di diffamazione… e ha vinto. Ha vinto facilmente e, di conseguenza, molte persone si chiedono quanto tempo impiegherà Depp a tornare a far parte dei film.

Secondo un ex dirigente della Disney, pensano che Depp tornerà a Pirati dei Caraibi per il lungo vociferato Pirates 6:

“Credo assolutamente che dopo il verdetto Pirates sia pronto per il riavvio con Johnny nei panni del capitano Jack di nuovo a bordo. C’è semplicemente troppo potenziale tesoro al botteghino per un personaggio amato profondamente radicato nella cultura Disney. Insieme a [producer] Jerry Bruckheimer cavalca l’enorme successo di Tom Cruise in Top Gun: Maverick, c’è un enorme appetito per riportare in vita star di Hollywood bancabili in franchise estremamente popolari.

Potrebbe essere vero in un certo senso, ma durante il caso di diffamazione, Johnny Depp ha fatto esplodere la Disney per il suo “tradimento” di lui. Affermando come sia passato da “innocente a colpevole” senza alcuna prova o verdetto. Ha anche detto al banco dei testimoni che gli potrebbero essere offerti $ 300 milioni di dollari e che non avrebbe più interpretato il ruolo. Gli crediamo su quel fronte? È difficile da dire, i soldi parlano, e questa potrebbe essere la sua occasione per riscattare le sue interpretazioni “poco brillanti” negli ultimi due film di Pirates.

Anche la Disney dovrebbe essere d’accordo con questo, e questa non è una garanzia.

Fonte: persone