Categorie

L’obiettivo di Sony è diventare la Nike di Gaming Gear

L'obiettivo di Sony è diventare la Nike di Gaming Gear

Immagine: PS5 Giochi Guida

Pensa ai tuoi atleti preferiti in diversi sport. Che si tratti di Giannis Antetokounmpo nella NBA, Cristiano Ronaldo in Premier League, Emma Raducanu nella WTA, Tiger Woods nel PGA Tour o il fondista Eliud Kipchoge, hanno tutti una cosa in comune: indossano abbigliamento Nike. Questa è una tattica di marketing vecchia come il tempo: incoraggia i professionisti a indossare i tuoi prodotti e le masse vorranno imitarli.

Questo è l’obiettivo di Sony con il suo nuovo marchio INZONE, che attualmente comprende un trio di cuffie e un paio di monitor di fascia alta. La società inserirà l’attrezzatura nel suo evento EVO nel corso dell’anno e sta collaborando con Riot Games nel suo Valorant Champions Tour. Come mai? Bene, se guardi mai il canale YouTube o Twitch di qualsiasi giocatore professionista, vedrai dozzine e dozzine di persone che chiedono informazioni sulla loro configurazione. È esattamente lo stesso gioco di Nike.

“Inizieremo dall’alto e impareremo cosa vogliono i migliori giocatori di eSport”, ha detto a Nikkei il vicepresidente esecutivo Kazuo Kii. “La visione che abbiamo in mente è quella di Mizuno e Nike che forniscono scarpe per gli atleti. Puoi vincere premi in denaro negli eSports. Se il tempo di risposta di un monitor è in ritardo anche leggermente, perdi. I prodotti Sony non deluderanno le persone coinvolte in queste estenuanti battaglie”.

I prodotti, ovviamente, dovranno essere all’altezza, ma Sony crede che, quando si tratta dei suoi nuovi monitor, la sua storia con i televisori aiuterà. “Sony è unica in quanto proveniamo da un background nella produzione di TV. Siamo orgogliosi della nostra tecnologia delle immagini. Non vediamo l’ora di mostrare ai clienti la nostra esperienza immersiva e il nostro realismo”.

La prima ondata di prodotti di INZONE ha attirato recensioni decenti, con i suoi $ 899,99 che si sono rivelati particolarmente popolari tra gli appassionati di tecnologia. Naturalmente, questa è solo la sua prima linea di prodotti, ma è chiaro che l’azienda vede un’enorme opportunità nel settore e potrebbe rivelarsi un vero rivale per artisti del calibro di Acer, Alienware, LG, Samsung e altri.