Categorie

Moon Knight Villain parla del potenziale ritorno della seconda stagione

Marvel mette il cast di Moon Knight nella "sala d'attesa"

“Certo non mi sembra morto.”

Moon Knight era uno spettacolo che ha osato essere diverso dal Marvel Cinematic Universe in vari modi. Non ultimo il modo in cui lo spettacolo non aveva collegamenti “alla larga” con l’MCU (erano comunque considerati) e, naturalmente, come si è occupato della salute mentale e come il protagonista di Marc Spector è andato e ha affrontato la sua trauma infantile creando la doppia personalità di Steven Grant. Ma anche l’uso del cattivo Arthur Harrow è stato ben gestito agli occhi di molti fan.

Questo era un leader di una setta che stava cercando di creare un “mondo migliore” con l’aiuto del Dio del Sole egiziano. Ma mentre questo in sé e per sé è una specie di tropo, onestamente voleva rendere la vita migliore, ed era più che disposto a sacrificarsi al suo dio quando ha scoperto che la sua bilancia non era equilibrata. Aveva il 100% di devozione alla causa e voleva che il mondo fosse al sicuro.

Naturalmente, Moon Knight non ha permesso che i piani di lui e del suo dio si realizzassero, e in realtà ha combinato i due in modo che fossero impotenti l’uno nell’altro. Ma non è così che è finita. Piuttosto, si è conclusa con Khonshu (l’ex maestro di Arthur Harrow) che si è presentato per prendere Harrow e poi ha avuto l’ALTRA doppia personalità di Marc in Jake Lochley che ha sparato a Harrow quattro volte prima di andarsene nella sua limousine.

Di solito, quella sarebbe la fine delle cose. Tranne che, in un’intervista, Ethan Hawke (che interpretava Harrow) ha preso in giro questo:
“Certo non mi sembra morto.”

Ora, questo potrebbe significare una miriade di cose. Inoltre, non sappiamo se Moon Knight avrà una seconda stagione. C’è anche la possibilità che Harrow ritorni in modi oltre la trama principale. Poiché la sua storia passata non è così dettagliata come quella di Marc Spector.

Fonte: ComicBook.com