Categorie

Natalie Portman non pensava che il potente Thor sarebbe accaduto nel MCU prima del suo ritorno

La nuova immagine di Thor Love and Thunder unisce Jane Foster e Valkyrie
Thor Amore e Tuono

Se siamo onesti qui, non importa da quale parte del fandom dei fumetti ti trovi, DC Comics o Marvel, è giusto dire che non porteremo OGNI personaggio sul grande schermo che vogliamo. C’è una possibilità? Sicuro. Ma è del tutto probabile? Non proprio. Un grande esempio di un momento “mai dire mai” è arrivato da Natalie Portman, che sta per far tornare il suo MCU in Thor Amore e Tuono non solo come Jane Foster, ma come The Mighty Thor.

Per sua stessa ammissione, non pensava che sarebbe successo dopo come sarebbero finite le cose Thor: Il Mondo Oscuro:

“È sicuramente fantastico avere questi fumetti, Jane come Mighty Thor, che Taika mi ha dato la prima volta che ci siamo incontrati come questo tipo di idea di base per cosa potrebbe essere”, ha osservato Portman in un’intervista.

La parola chiave qui è “kernel”, perché Natalie Portman ha notato che quando ha guardato indietro alle cose, non ha mai pensato che Jane sarebbe diventata Thor come aveva fatto nei fumetti:

“Non l’ho mai fatto”, ha spiegato Portman. “Ero davvero eccitato all’idea di interpretare un astrofisico in un film di queste dimensioni. Ho pensato che fosse una fantastica opportunità per, arrivare a ritrarre. E poi, il fumetto che aveva l’idea che Jane diventasse Mighty Thor è stato pubblicato solo nel 2014. Quindi, è stato come diversi anni dopo che avevo iniziato a far parte del film. Quindi, è allora che è nata un’idea”.

In effetti, e mentre Jane non è Thor nei fumetti attualmente, è ancora un supereroe nella forma di una delle Valchirie. Ad ogni modo, però, rivedere la Portman nei panni di Jane/Thor sarà un piacere per i fan, e le prime recensioni dicono che è fantastica nel ruolo.

Fonte: ComicBook.com