Categorie

NBA 2K23 ritira un mucchio di badge Il mio giocatore nel sistema di build aggiornato

NBA 2K23 ritira un mucchio di badge Il mio giocatore nel sistema di build aggiornato

NBA 2K23 eliminerà una serie di badge MyPlayer preferiti dai fan, poiché 2K Sports cerca di perfezionare e semplificare le build sulle console di nuova generazione. I vecchi fedeli come Hot Zone Hunter, Bullet Passer e Chef verranno ritirati a favore di badge rivisti che ora alimentano un sistema a più livelli. Questo formato ti costringerà a essere più specifico con le tue scelte, chiedendoti di investire nei livelli inferiori prima di sbloccare quelli più alti.

“Il motivo alla base di questo cambiamento era incoraggiare i giocatori a fare alcune scelte difficili durante la creazione delle loro ricette di badge, rendere i loadout più preziosi come funzionalità e portare un migliore equilibrio generale al gioco Badge in generale”, ha affermato l’editore sul suo sito Web ufficiale . Aggiunge anche nuovi badge al mix che hanno una sfida specifica che dovrai affrontare in allegato e quindi non richiedono punti badge per essere equipaggiati. Interessante.

Tra le principali modifiche al gameplay di quest’anno ci sono le modifiche al Pro Stick, l’aggiunta di nuove armi per la gestione della palla al tuo arsenale. Anche le schiacciate abilità sono state riviste, con l’aggiunta della possibilità di appendere al bordo: puoi persino controllare il tuo swing mentre ti aggrappi al canestro e fletti davvero davanti ai tuoi avversari. L’azienda sta bilanciando tutte le nuove mosse di dribbling con un nuovo misuratore di resistenza che persisterà durante ogni singolo possesso e ti impedirà di spammare determinate mosse.

Per aggiungere profondità, l’editore aggiunge anche statistiche alle singole meccaniche dei tiri in sospensione, quindi in realtà hanno un impatto sul gameplay, invece di essere puramente estetici. E questo sarà completato da cinque nuovi metri di tiro, con altri 15 da sbloccare nel corso della vita del gioco. Il gameplay difensivo, che era già abbastanza forte in NBA 2K22, è stato messo a punto per aiutare a contrastare tutte le nuove capacità offensive, con risultati migliori per bloccare i tiri e altro ancora.

Ovviamente, puoi leggere l’intera suite di aggiornamenti e miglioramenti nell’ultimo Courtside Report, che approfondisce in modo ridicolo tutta la messa a punto dell’IA e le modifiche alla meccanica di Team Takeover. Ad essere onesti, le modifiche non suonano così drastiche come il gioco dell’anno scorso, ma NBA 2K22 era già in una buona posizione in campo, quindi speriamo che queste modifiche aiutino a migliorare il flusso delle partite senza influire sul gameplay già eccelso.