Categorie

Nessun ulteriore aggiornamento per Ghost Recon Breakpoint

Nessun ulteriore aggiornamento per Ghost Recon Breakpoint
Punto di rottura di Ghost Recon

Ghost Recon: punto di rottura non riceverà ulteriori aggiornamenti, è stato annunciato. Pubblicando oggi su Twitter, il team di Ghost Recon ha chiarito che il gioco non riceverà più nuovi aggiornamenti di contenuti e che l’ultimo aggiornamento importante, che includeva la più recente modalità Operazione Motherland, era in realtà l’ultimo del gioco riceverà.

Il team ha ringraziato i giocatori per il loro supporto, ricordando loro che negli ultimi due anni il gioco ha ricevuto più di 11 aggiornamenti e ha fatto parte di alcune iniziative uniche, tra cui missioni di contenuti crossover con Sam Fisher e Rainbow 6 di Splinter Cell, per esempio. Questi aggiornamenti e incroci con altri popolari franchise di giochi hanno senza dubbio aiutato a rimediare in qualche modo a un gioco che non ha avuto molto successo con giocatori e revisori allo stesso modo. Tuttavia, sembra che Ubisoft abbia ora deciso di chiamare finalmente il tempo su Breakpoint.

Con questo in mente, le notizie di oggi potrebbero non sorprendere molti dei critici del gioco. Il titolo sparatutto, lanciato da Ubisoft Paris nel 2019, ha avuto un duro colpo in termini di recensioni e accoglienza della critica, e ha anche sottoperformato dal punto di vista commerciale. Tuttavia, alcune risposte online a questa notizia hanno elogiato Ubisoft per essere riuscita a migliorarsi Punto di rottura di Ghost Recon negli ultimi due anni a causa dei numerosi aggiornamenti ricevuti dopo il rilascio.

Anche se il gioco sparatutto tattico potrebbe non ricevere alcun supporto futuro in termini di aggiornamenti o nuovi contenuti, i giocatori potranno comunque divertirsi Ghost Reckon Breakpoint in modalità solista o cooperativa, come server per entrambi Punto di rottura e Ghost Recon Wildlands continuerà ad essere mantenuto.

Punto di rottura di Ghost Recon è ora disponibile su Xbox Series X, Xbox Seris S, Xbox One, PlayStation 4 e PC.

Fonte