Categorie

Nintendo acquista terreno per espandere la sede

Nintendo Switch Online

Nintendo sta scommettendo molto sulla ricerca e sviluppo

Nintendo ha annunciato l’acquisto di 10.028,55㎡ (2,5 acri) di terreno a Kyoto, in Giappone. Il terreno è situato in fondo alla strada rispetto alla sua attuale sede in città. Nintendo ha detto che sta acquistando il terreno per espandere la sua sede con un nuovo centro di sviluppo. Nintendo sta provvisoriamente chiamando l’edificio proposto “Centro di sviluppo del quartier generale aziendale, edificio n. 2”.

Nel suo comunicato stampa di acquisizione, Nintendo afferma che l’obiettivo della nuova struttura sarà il “rinforzo” di ricerca e sviluppo. Il terreno che Nintendo ha acquistato in precedenza apparteneva alla città di Kyoto. Come parte della sua divulgazione, Nintendo ha rivelato il prezzo di acquisto, che era sotto forma di offerta. Nintendo sta pagando 5.000.000.000 di yen ($ 40 milioni) per la terra. Nintendo ha anche rivelato alcuni dettagli sull’edificio proposto che sarà sul sito. Nintendo ha proposto di costruire un edificio di 12 piani di 38.000㎡ (409.000 piedi quadrati), 72 m (236 piedi) per ospitare il suo nuovo centro di rinforzo di ricerca e sviluppo. Non è chiaro quando inizieranno i lavori di costruzione dell’edificio, ma Nintendo ha previsto dicembre 2027 come data di completamento prevista.

Nintendo ha sempre posto una forte enfasi sulla ricerca e lo sviluppo. L’azienda è nota per scuotere le cose con ogni versione della console. Mentre Microsoft e Sony rilasciano console che sembrano evoluzioni dei loro modelli precedenti, Nintendo tende a buttare via tutto quando viene fuori una buona idea. Il Wii non era per niente come il Gamecube, il Wii U non era per niente come il Wii e il Nintendo Switch è completamente diverso (sebbene ispirato) dal Wii U. Mentre molte persone pensano che Nintendo rilascerà un Nintendo Switch 2 come prossima console, nessuno può essere certo di ciò che Nintendo sta preparando nei suoi centri di ricerca e sviluppo. Questo nuovo centro di ricerca e sviluppo sarà probabilmente uno degli edifici più interessanti in cui lavorare in Nintendo.

Fonte