Categorie

Prime impressioni: l’FPS multiplayer di SEGA Hyenas è sconcertante, ma forse in senso positivo

Prime impressioni: l'FPS multiplayer di SEGA Hyenas è sconcertante, ma forse in senso positivo

Dopo aver assistito a una presentazione a porte chiuse dell’imminente sparatutto PvPvE di SEGA e Creative Assembly, Hyenas, la prima cosa a cui non abbiamo potuto fare a meno di pensare è stata: “Questo non sembra un gioco SEGA”. Il nostro secondo pensiero è stato “Questo non sembra davvero un gioco di assemblaggio creativo”.

SEGA non ha rilasciato un gioco che chiamereste uno sparatutto in prima persona da Alien Isolation del 2014 (sviluppato anche da CA) o La dattilografia dei morti Porting per PC nel 2013. Nessuno di questi è quello che chiamereste sparatutto tradizionali e sono ben lontani dal gioco multiplayer competitivo e frenetico in cui Hyenas si sta posizionando.

Lo studio meglio conosciuto per le grandiose tattiche di Guerra totale ha lasciato i campi di battaglia della storia, Warhammer e Alone dietro, scegliendo invece di mandare i giocatori in grandi stazioni spaziali piene di tecnologia retrò e cose che ti vogliono morto. Se descritto in questo modo, Hyenas suona in qualche modo simile ad Alien: Isolation, ma credeteci, non potrebbero essere più diversi.

Le Iene PS5 PS4 2

I miliardari sono fuggiti da una Terra distrutta per una vita di lusso su Marte. Mentre sono lì, il bene più prezioso e lo status symbol è diventato merce. Sì davvero. Non carburante, non acqua: la risorsa più preziosa sembra essere figure in vinile, borse swag e vecchi cimeli di videogiochi. Tuttavia, i gatti grassi non si sono portati dietro tutta questa roba. Merchandising, bottino e prodotti di marca sono immagazzinati fuori dal pianeta su gigantesche stazioni spaziali galleggianti chiamate Plunder Ships, che sembrano un ibrido tra un casinò, una banca e l’area commerciale della Gamescom. È una premessa sicuramente divertente e la demo che abbiamo visto non era timida riguardo al suo messaggio politico. In effetti, il rappresentante di SEGA ha persino scherzato sull’ironia di distribuire borse e felpe alla stampa per un gioco così chiaramente anticapitalista dopo la demo.

Tuttavia, mentre il gioco sembra desideroso di fare commenti piuttosto puntuali, vuole anche essere uno sparatutto competitivo con servizio live. Il gameplay vede cinque squadre di tre Iene (ladri spaziali) salire a bordo di una di queste navi da bottino. Le squadre devono quindi raccogliere merchandising e perforare determinati caveau per un bottino più grande. Per tutto il tempo, tu e i tuoi compagni di squadra combattete contro le guardie PMC controllate dall’IA chiamate MURF e le altre quattro squadre nemiche. Una volta che una squadra ha raccolto abbastanza bottino, dovrà raggiungere un’area di attracco per chiamare una navetta VIP. Se quella squadra viene uccisa da altri giocatori o MURF che cercano di fermare la loro fuga, lasceranno cadere il loro merchandising e il gioco continuerà fino a quando un’altra squadra non riceverà abbastanza peluche Sonic e cubi di Rubik per chiamare un’altra navetta.

Le Iene PS5 PS4 3

Anche se abbiamo visto una versione alpha del gioco, il che significa che non era particolarmente curata, Hyenas sembra puntare a mettere i giocatori contro mob più controllati dal computer rispetto ad altri giochi PvPvE, come Hunt: Showdown o Fuga da Tarkov. Non era chiaro se l’uomo o la macchina sarebbero stati la minaccia maggiore durante il gioco, principalmente perché ci era stato detto che l’IA e il loro percorso, percorsi di pattuglia e altro dovevano ancora essere aggiunti.

Detto questo, i nemici sembrano estremamente pericolosi, il che è un altro modo per dire che tu e la tua squadra avete alcuni strumenti, abilità e pistole molto belli che sembrano e suonano come se fossero abbastanza potenti. Cose come animazioni e modelli di personaggi sono ancora in lavorazione, ma Creative Assembly ci ha guidato attraverso tre personaggi/classi.

Il primo era un cecchino chiamato El Silbon che aveva l’abilità di permettere a lei e ai suoi compagni di squadra di vedere attraverso i muri per brevi periodi di tempo. Questa abilità si abbinava perfettamente alla Foam Grenade, che può creare una copertura temporanea o costringere i nemici a trovare percorsi alternativi all’aperto.

Le Iene PS5 PS4 4

Abbiamo poi visto un po’ di gameplay di Galaxia, una drag queen e (forse) un equivalente di un carro armato. La sua abilità è un grido di scherno che sembra causare l’aggro dei MURF su di lei e qualche altro effetto sui personaggi controllati dagli umani che non abbiamo visto. La demo ha abbinato questo con la Kitty Grenade che, sì, è un giocattolo per gatti lanciabile che esplode in un campo di laser.

Infine Prima, una ballerina, che sembra avere il potere di ignorare la gravità per brevi periodi di tempo. Mentre alcune stanze sono a zero g e altre aree possono essere disattivate per stanare i nemici dalla copertura o salire su un’altura, Prima è in grado di fluttuare nell’aria e guadagnare una certa velocità per uscire dai combattimenti. È qui che gli sviluppatori hanno sottolineato l’importanza dell’evasione nel gioco, poiché a volte devi semplicemente fuggire in uno dei tanti prese d’aria della Nave del Saccheggio, soprattutto se i tuoi compagni di squadra sono stati uccisi e devi trovare una macchina GROyou (rigenera i compagni di squadra da crescendo rapidamente un clone di loro, o almeno pensiamo che sia quello che fai in base al nome).

Le Iene PS5 PS4 5

È qui che il gioco ci ha ricordato Apex Legends, non solo il suo gameplay, ma anche il suo stile artistico in qualche modo cel-shaded nei filmati dei personaggi. I personaggi erano già molto ben definiti con ruoli e personalità in questa prima versione, mentre lo stile artistico impiega linee dure e sagome sorprendenti simili a Borderlands.

Anche se questa vetrina delle Iene ci ha sicuramente interessati, non abbiamo potuto fare a meno di pensare: “Questo è un gioco così sconcertante”. Sebbene sia promessa una progressione più ampia, è difficile dire se i personaggi rumorosi di questo gioco e l’arte intrisa di neon saranno in grado di allontanare i fan del PvPvE da Tarkov o Showdown. Inoltre, per un gioco con già un messaggio satirico anticapitalista, sembra maturo per integrazioni di marchi, merchandising incrociato, skin e altro ancora. Oltre a tutte le battute su Sonic e SEGA, il team ha chiaramente già concesso in licenza sia Rubik che Atari a cameo nel gioco con merchandising su cui combattere, e quelli sono solo quelli che abbiamo individuato.

Tutto questo potrebbe non essere un problema per te se stai solo cercando uno sparatutto multiplayer divertente con cui giocare (o contro) i tuoi amici, ma è stato il più evidente di una lunga serie di cose che ci ha fatto pensare “Questo è tale uno strano gioco” durante quella demo di 15 minuti.

Al momento non esiste una data di uscita per Hyenas oltre una vaga finestra del 2023, ma il gioco sembra avere un accordo di co-marketing con Sony, quindi preparati a vederne molto di più nei prossimi mesi. Sei eccitato per le iene? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.