Categorie

Prime impressioni: Trails from Zero sarà un must per i fan di JRPG

Prime impressioni: Trails from Zero sarà un must per i fan di JRPG

Originariamente un titolo PSP del 2010, Trails from Zero non è mai stato rilasciato ufficialmente in Occidente, nonostante la sua reputazione incredibilmente positiva tra i fan più accaniti di Trails. In effetti, molti ti direbbero che questa è una delle migliori voci nel lungo, lungo franchise di Falcom The Legend of Heroes – e questo la dice lunga. Per fortuna, la ricerca senza fine di NIS America di portare i giochi Trails all’estero significa che finalmente avremo Zero entro la fine dell’anno e siamo stati abbastanza fortunati da vedere il titolo localizzato in azione.

Per essere chiari, questo è il remaster per PS4 di Trails from Zero, lanciato in Giappone nel 2021. Include una grafica migliorata, un frame rate più elevato e una modalità ad alta velocità che ti consente di sfrecciare sia attraverso l’esplorazione che le battaglie. Anche se non siamo riusciti a vedere gran parte del gioco in corso, non c’è dubbio che Trails from Zero sarà uno dei giochi di ruolo più allettanti del 2022.

TFZTFZFilmato di TFZ 3 SS

C’è una ragione per cui Trails from Zero è tenuto in così alta considerazione. Sebbene manchi del mondo completamente 3D dei più moderni titoli Trails, quel classico fascino Falcom è immediatamente evidente. Nella sua grafica del personaggio meravigliosamente disegnata e nella sua colonna sonora edificante, la sua presentazione è piacevole e persino accogliente in quel tipo di JRPG della vecchia scuola.

Se ti sei dilettato nella serie Trails of Cold Steel, saprai cosa c’è in serbo per quanto riguarda il gameplay. Le battaglie sono a turni, ma c’è un livello distinto di strategia nel modo in cui gestisci arti (magia), abilità e azioni regolari come attaccare e difendere. È il tipo di sistema di combattimento in cui le basi sono semplici e facili da capire, ma c’è una sorprendente quantità di profondità se guardi – e quella profondità è martellata a casa dal fatto che puoi personalizzare l’equipaggiamento dei tuoi personaggi con tutti i tipi di arti.

Filmato di TFZ 2 SSCittà TFZ Esplora SSFilmato di TFZ 3 SS

È forse l’impostazione di Trails from Zero a dargli un vantaggio, tuttavia. L’intera storia si svolge dentro e intorno a una città-stato chiamata Crossbell. È una nazione tecnologicamente avanzata e indipendente che è precariamente posizionata tra due potenze globali, rendendo Crossbell uno sfondo interessante fin dall’inizio. Ma in tipico stile Falcom, finisci per preoccuparti dell’ambientazione a causa dei personaggi che la abitano.

Lloyd Bannings è il protagonista dello spettacolo, un giovane ufficiale della legge con cui potresti aver già incrociato la strada nei suddetti giochi Cold Steel. Non diremo molto sulla storia qui, ma tutto ciò che devi sapere è che promette di essere un’altra masterclass Falcom guidata dai personaggi. Il dialogo sarà prolisso e i membri del gruppo ricadranno sui tropi degli anime di tanto in tanto, ma sai solo che Lloyd e la sua squadra disordinata ti conquisteranno.

Sentieri da Zero Lloyd

Come grandi fan di Trails, non vediamo l’ora di Trails from Zero, ma osiamo dire che questo potrebbe anche essere un ottimo punto di partenza. Il cosiddetto “Crossbell Arc” – che include Trails from Zero e il suo seguito, Trails to Azure (che arriverà in Occidente nel 2023) – può essere in gran parte visto come una saga a sé stante, rendendola una prospettiva molto meno scoraggiante di qualcosa come i quattro titoli Cold Steel attualmente disponibili su PS4.

Non vedi l’ora di Trails from Zero? Sei già un fan di Trails o questa potrebbe essere la tua prima incursione nel franchise di Falcom? Unisciti a Lloyd e co. nella sezione commenti qui sotto.