Categorie

PS5 più leggera e più efficiente dal punto di vista energetico ha rinnovato Gubbins

PS5 più leggera e più efficiente dal punto di vista energetico ha rinnovato Gubbins

Immagine: Austin Evans

C’è una nuova PS5 in città e le prime analisi suggeriscono che è più leggera e più efficiente dal punto di vista energetico rispetto ai suoi predecessori, perfetta per l’imminente crisi energetica. In effetti, un nuovissimo teardown dello YouTuber Austin Evans rivela che le viscere sono state completamente rinnovate: Sony sta utilizzando una scheda madre più piccola, un raffreddamento alternativo e ha persino cambiato la custodia dell’SSD.

Infatti, mentre l’esterno dell’unità rimane identico, gli interni sono stati completamente trasformati, con la scheda madre specificatamente più piccola di due pollici rispetto al suo predecessore. Il dissipatore di calore, che è già stato ridotto una volta, ora è ancora più piccolo, facendo sembrare la macchina originale un vero mostro in confronto.

Uno svantaggio è che la batteria CMOS è stata nascosta, quindi ciò potrebbe potenzialmente causare problemi per decenni nel caso in cui tu abbia un vecchio dispositivo che necessita di una sostituzione. Ma il risultato è che l’unità consuma circa 20-30 watt in meno rispetto ai suoi predecessori durante il gioco, rendendola molto più efficiente dal punto di vista energetico. Emette più o meno la stessa quantità di rumore e funziona anche a una temperatura comparabile.

È consuetudine che i produttori di console ottimizzino la progettazione hardware nel tempo, ovviamente, ma l’avvertenza in questo caso è che la nuova unità verrà lanciata insieme a un aumento dei prezzi nella maggior parte del mondo. Non c’è dubbio che Sony abbia apportato queste modifiche per ridurre i costi, ma chiaramente non è entusiasta di trasferire quei risparmi ai consumatori.