Categorie

Reazione: Sony dà il via all’estate con uno stato di avanzamento frizzante

Reazione: Sony dà il via all'estate con uno stato di avanzamento frizzante

Sterlina per sterlina, questo è stato comodamente il miglior multi-gioco Stato di avanzamento ad oggi. Senza dubbio. Il contenuto fa il lavoro pesante, ovviamente – non ci saranno sempre più titoli con un appeal di massa da rivelare – ma questa trasmissione, modestamente anticipata dopo le delusioni passate, è stata una manciata di aggiunte di PS Studios dall’essere classica E3 calibro. Era così buono.

La presentazione è stata nitida e scattante: un’acuta iniezione di rivelazioni e aggiornamenti che inducono clamore. Sì, in meno di 30 minuti questa trasmissione è stata breve, ma non ha mai smesso di essere benvenuta o si è soffermata troppo a lungo su un titolo: è stata una festa da parete a parete di annunci entusiasmanti. Anche la varietà era buona, forse un po’ pesante sull’horror, ma abbracciava comunque uno spettro di temi e budget di sviluppo.

Per quanto riguarda le salve di apertura, Resident Evil 4 – con conferma di PSVR2 caratteristiche – era tanto forte quanto si potesse ragionevolmente immaginare. Ma a differenza degli eventi passati, il livestream è rimasto a un livello costante: non c’è stato alcun calo dopo la rivelazione scioccante e sbalorditiva del remake di Capcom. Il segmento della realtà virtuale, sebbene breve e necessiti di un’espansione in seguito, si è concentrato su grandi giochi come Resident Evil Village e No Man’s Sky, per ricordare che Sony è desiderosa di andare oltre le “esperienze” in stile proof-of-concept più brevi con il suo nuovo auricolare.

Sony PS5 PlayStation State of Play 2

E sebbene non si traducesse necessariamente in un trailer compresso a schermo piatto, lo sbalorditivo Horizon Call of the Mountain ha dimostrato una scala eccezionale. Per coloro che non hanno familiarità con la realtà virtuale e la “sensazione” di esistere all’interno di un mondo virtuale, non commettere errori, questo gioco sarà uno spettacolo senza rivali che cerca di spremere ogni goccia di succo dal nuovo hardware di Sony. Semplicemente non abbiamo visto investimenti del genere nel mezzo al di fuori di forse Half-Life Alyx.

Sony ha persino gestito il suo nuovo PS Plus livelli di abbonamento con sicurezza. Sappiamo che il titolare della piattaforma è un po’ meno aggressivo con il suo servizio rispetto a Microsoft, che si è tuffata in profondità nelle sue tasche da trilioni di dollari per crescere Pass gioco. Ma la conferma che Stray, uno degli indie più attesi per PS5 e PS4, sarà incluso il primo giorno con i livelli più alti pone buone aspettative per il futuro del servizio.

È importante ricordare che non si trattava nemmeno di contenuti AAA: PlayStation ha selezionato e messo in risalto i contenuti indie con attenzione. Artisti del calibro di Rollerdrome, Season: A Letter to the Future ed Eternights hanno tutti avuto spettacoli impressionanti che in realtà hanno alzato il loro profilo piuttosto che spinto i fan impazienti a chiudersi: questo è un esempio di uno stato di avanzamento che funziona come previsto, vendendo effettivamente i giocatori sui giochi che altrimenti avrebbero trascurato.

Sony PS5 PlayStation State of Play 3

Ovviamente, la discussione post-show sarà incentrata su artisti del calibro di Street Fighter 6, The Callisto Protocol e Final Fantasy 16 – che hanno tutti avuto proiezioni superbe – ma questa è stata una vetrina in cui praticamente tutti i titoli si sono mostrati bene. Era la definizione di tutti killer e niente riempitivi, e non capita spesso di dirlo su una trasmissione di un videogioco, per non parlare di uno stato di avanzamento.

È anche importante ricordare che tutto ciò è stato ottenuto praticamente senza alcun input da parte di PS Studios. Pedants punterà all’inclusione del già citato Horizon Call of the Mountain e dei port per PC di Marvel’s Spider-Man, ma sai cosa intendiamo. God of War Ragnarok rimane un mistero, mentre il programma di rilascio first party di Sony al di fuori di Marvel’s Spider-Man 2 e Marvel’s Wolverine è praticamente inesistente.

Ciò significa che sentiremo sicuramente di più dal titolare della piattaforma durante l’estate in occasione di eventi come Festa estiva del gioco, o più avanti nell’anno con un vero e proprio Showcase PS completamente focalizzato. Tutto sommato, tuttavia, per ciò che Sony ha pubblicizzato in anticipo, questo stato di avanzamento è andato a fuoco su tutti i cilindri. È difficile immaginare che il produttore sia in grado di ripetere questa impresa regolarmente, ma ora questo è il livello con cui verranno confrontate tutte le future trasmissioni della serie.

Sei rimasto colpito dall’ultimo State of Play? Speri di sentire di più da PlayStation durante l’estate e cosa ti aspetti? Qual è stata la tua rivelazione preferita durante il live streaming? Facci sapere di seguito.