Categorie

Recensione: Disney Dreamlight Valley (PS5) – Un Life Sim irresistibilmente affascinante

Recensione: Disney Dreamlight Valley (PS5) - Un Life Sim irresistibilmente affascinante

Saresti perdonato per aver dato un’occhiata a Disney Dreamlight Valley e cancellato come una porta mobile carica di microtransazioni progettata per attirare la tua attenzione in bagno. Ti viene presentato un mashup di proprietà Disney in un simpatico involucro di simulazione di vita, ed è sviluppato da uno studio che storicamente ha lavorato su titoli mobili: Gameloft. Non solo il prodotto reale sfida questo presupposto, ma fornisce anche una base fenomenale su cui costruire.

Tecnicamente, Disney Dreamlight Valley non è stato ancora rilasciato. La versione del titolo attualmente disponibile è una build ad accesso anticipato e puoi giocarci solo se acquisti una delle edizioni premium per ora, anche se è destinata a essere gratuita dopo il rilascio corretto. Sapendo che era lo stato del gioco all’avvio, siamo rimasti sorpresi e impressionati da ciò che abbiamo visto.

Questo titolo è assolutamente ricco di contenuti. Essendo una simulazione di vita, probabilmente hai già visto la maggior parte dei sistemi di gioco. Il gioco non si discosta troppo da quella formula consolidata, ma si concentra piuttosto sul mettere una mano di vernice Disney su tutto. Avrai un sacco di tempo per creare, cucinare, coltivare e tutti i tipi di sistemi che ti risulteranno del tutto familiari se hai già giocato a un titolo di simulazione di vita. Una delle cose più sorprendenti del gioco, tuttavia, è che, invece di fornire obiettivi vaghi e nebulosi che ti consentono di modellare l’esperienza come preferisci, il titolo ha una storia vera e propria che va avanti in una clip solida.

Recensione Disney Dreamlight Valley - Screenshot 2 di 3

Interpreti una persona che arriva in una città misteriosa assediata da The Forgetting, un misterioso pezzo di magia che si manifesta attraverso minacciose viti spinose. I nativi della città sono stati sparsi non solo nel tuo villaggio, ma in diverse dimensioni, e dopo che il mago Merlino ha cercato il tuo aiuto, hai deciso di riportare la città a quello che era una volta. Raccogliendo sfere di potere puoi ripristinare i ricordi dei tuoi compagni di villaggio, compresi una selezione dei preferiti Disney di tutti i tempi. Oltre a inclusioni ovvie come Topolino, Pippo e Paperino, ti imbatterai in una serie di personaggi più recenti come Tangled, Frozen e altri.

Il primo importante aggiornamento per il gioco è già stato annunciato e aggiungerà personaggi di Toy Story, ed è qui che il gioco ha una reale possibilità di restare. Il modo in cui il titolo è strutturato lascia uno spazio quasi infinito per introdurre nuovi personaggi e biomi, poiché l’area hub ti consente di spostarti tra le località. Ci sono otto aree interconnesse, ognuna con un Pozzo dei Desideri che funge da punto di viaggio veloce, e poi un’infarinatura di aree bonus in cui ti muovi nel tuo castello locale. Questi sono solitamente legati a missioni e si svolgono a un ritmo abbastanza ragionevole.

Tuttavia, il gioco è incline a lanciarti molte missioni secondarie contemporaneamente, spesso includendo compiti che non hai idea di come completare. Nonostante questo, le cose non sono mai troppo opprimenti. Il tuo registro delle missioni è bravo a fornire informazioni concise e la mappa è approfondita e utile. Ancora più importante, queste missioni sono organizzate in modo tale che ti vengano insegnati i sistemi che il gioco vuole che utilizzi. Come qualsiasi titolo di simulazione di vita, puoi scegliere di ignorare tutto questo e passare le tue giornate a raccogliere frutta o scavare buche casuali, ma il gioco ovviamente si apre più vai avanti. Include alcuni sistemi piuttosto impressionanti, in particolare un robusto designer di città, che ti consente di decorare e ricollocare non solo la tua casa, ma quasi tutto nell’intero gioco. C’è un limite alle risorse, ma hai spazio più che sufficiente per impazzire con le cose.

Recensione Disney Dreamlight Valley - Screenshot 3 di 3

Se sei un fan della Disney, vorrai davvero approfondire questo lato del gioco, poiché la magia Disney brevettata è in piena mostra. I personaggi sono divertenti con cui parlare e costruire relazioni, offrendo conversazioni commoventi e ricompense percepibili, anche se purtroppo al di fuori di poche righe fisse, parlano in gran parte solo nel testo. Le loro dimore sono ispirate ai loro film, tra cui tonnellate di uova di Pasqua nascoste, oltre a meravigliose rivisitazioni della musica dei loro film. È sempre una buona idea sbirciare in qualsiasi edificio che trovi per avere idee su cosa fare con la tua casa, oltre a controllare l’impressionante attenzione ai dettagli. L’enorme volume di opzioni per la costruzione è sbalorditivo. Sulla base degli elenchi di oggetti che puoi esaminare, il gioco ha già centinaia, se non migliaia di oggetti disponibili, la maggior parte dei quali legati alle proprietà Disney. Ogni volta che visiti il ​​negozio di Scrooge McDuck, avrai difficoltà a scegliere quale articolo vuoi raccogliere per primo. Vuoi il maglione in maglia a tema Frozen? O il set da cucina Ratatouille? O forse la statua del mocio Fantasia. Qualsiasi secchione Disney si innamorerà di questo gioco molto rapidamente.

Le prestazioni tecniche del gioco non sono impeccabili, ed è qui che si manifesta davvero lo stato di accesso anticipato del gioco. È relativamente facile bloccare le missioni se completi passaggi troppo avanti, creando mal di testa extra e lavorando per te stesso. I difetti grafici sono costanti, in particolare con la fotocamera. Spesso perderà la tua posizione nel mondo e si deformerà all’estremità completamente opposta della mappa prima di tornare a te, e può essere disorientante. La manipolazione della telecamera in generale è l’area più debole del gioco. Cercare di ottenere i giusti punti di osservazione quando si posizionano mobili o si spostano gli edifici può essere davvero una seccatura e risucchia parte del divertimento dal processo, rendendo le cose noiose.

Inoltre, se dai un’occhiata ai menu, vedrai tutti i segnali che indicano come sarà l’economia delle microtransazioni del titolo, con una pletora di valute diverse, oltre a un pass di battaglia. Le effettive microtransazioni non sono ancora nel gioco, ma tutto il framework è presente e nel momento in cui le cose passeranno al free-to-play correttamente, puoi scommettere che verrà aggiunto. Quindi, mentre il gioco è affascinante e piacevole ora, è una pendenza scivolosa per essere impantanato da un’economia di microtransazioni.

Conclusione

Disney Dreamlight Valley è deliziosa. Il titolo è un brillante sandbox di simulazione di vita che ha già una quantità sbalorditiva di contenuti e ha già iniziato a delineare ciò che verrà dopo. Se Gameloft gioca bene le sue carte, questo gioco potrebbe essere un pilastro delle console di molte persone per anni. Migliaia di oggetti a tema Disney e una robusta modalità di costruzione si abbinano a tutti i tradizionali simboli di simulazione di vita eseguiti ad alto livello per creare un’esperienza sorprendentemente eccellente. Sia che tu voglia ridisegnare completamente la tua città o semplicemente andare a pescare con Topolino, il gioco ha tutto in atto per assicurarti di ottenere il massimo dalla tua esperienza. Una sfilza di bug della fotocamera e lo strano crash si distinguono come singhiozzo di accesso anticipato e il quadro per un’ampia economia di microtransazioni è una bandiera rossa, ma questo non è abbastanza per ostacolare il divertimento.

  • Ricchezza di contenuti impressionante
  • Personalizzazione profonda
  • Tonnellate di uova di Pasqua Disney
  • Bella musica
  • Il gioco trasuda fascino
  • Fotocamera schizzinosa
  • Modalità di costruzione a volte noiosa
  • Economia MTX non provata
  • Piccolo lavoro vocale
  • Vogliamo uscire con Figment

Ottimo 8/10

Politica di punteggio
Copia di recensione fornita da Gameloft