Categorie

Recensione: F1 Manager 2022 (PS5) – Il Management Sim di Frontier conquista la pole position

Recensione: F1 Manager 2022 (PS5) – Il Management Sim di Frontier conquista la pole position

Mettiamo in chiaro una cosa: se stai cercando un pilota di simulazione ad alta velocità che ti metta in contatto con Max Verstappen, F1 Manager 2022 non fa per te. Segnando il primo ingresso in una nuova serie F1 Manager, Frontier Developments adotta un approccio diverso dalla F1 22 di Codemasters, sostituendo il posto di guida con il muretto dei box. Più simili a Football Manager, i giochi di gestione delle corse sono una rarità su PlayStation — Responsabile sport motoristici non è mai saltato attraverso, ma Frontier sta riempiendo bene la nicchia.

F1 Manager presenta tutti e dieci gli attuali team di F1 e venti piloti, ciascuno con budget variabili e due obiettivi del tabellone. Come team principal, il nostro obiettivo immediato riguarda il campionato costruttori, ma ci sono anche obiettivi a lungo termine come il regolare podio. Le aspettative sono in linea con le prestazioni del mondo reale, quindi chiunque manchi i migliori risultati per la Red Bull non durerà, mentre la Williams è solo felice di segnare punti. Come scegliere la tua squadra locale in FIFA, scegliere una squadra più piccola e scalare la scala è più gratificante. Sfortunatamente, non puoi creare la tua squadra, quindi abbiamo scelto l’Aston Martin, i cui grandi obiettivi prevedevano l’ottavo posto nel campionato costruttori.

Recensione di F1 Manager 2022 - Screenshot 2 di 4

La gestione non è granulare nella simulazione di Frontier; le grandi decisioni sono la tua unica vera preoccupazione. Con le prestazioni dell’auto, gli ingegneri possono migliorare la tua auto esistente o concentrarsi su progetti di ricerca per la prossima stagione. Chiunque scelga team meno competitivi può trovare la ricerca più vantaggiosa poiché può produrre vantaggi significativi a lungo termine. Anche le strutture sono aggiornabili a un costo elevato, fornendo vantaggi come un miglioramento del morale della squadra in cambio di maggiori commissioni di mantenimento. C’è molto da considerare e F1 Manager 2022 ti facilita bene grazie al suo sistema di guida opzionale.

Dopo aver terminato le tue attività quotidiane, arriverà presto il weekend di gara. Oltre a queste aspettative del consiglio di amministrazione, ogni squadra ha fissato obiettivi di prestazione dagli sponsor e raggiungerli guadagna una bella vincita. Possono essere inclusi obiettivi opzionali, che vanno dalla registrazione del giro più veloce al raggiungimento della Q2 in qualifica, ma il mancato raggiungimento di quello che hai selezionato comporta una piccola commissione. Tuttavia, il potenziale pagamento è significativamente maggiore, quindi per chiunque si senta sicuro, è una situazione di rischio o ricompensa. Una volta che tutto è stato rivisto, è il momento di scendere in pista.

Proprio come in un vero Gran Premio, ci sono tre sessioni di prove libere che ti consentono di mettere a punto le impostazioni della vettura e di familiarizzare i due piloti con il circuito. I conducenti principali possono essere sostituiti con il tuo pilota di riserva nelle prime prove, permettendo loro di guadagnare esperienza. È un ottimo posto per testare la tua configurazione, consentendo ai conducenti di familiarizzare con il circuito e con l’auto allo stesso modo. Più un guidatore si sente sicuro dell’auto, più velocemente guiderà. Le qualifiche utilizzano un formato a eliminazione diretta in tre fasi, vedendo eliminati i cinque piloti più lenti fino a raggiungere la top ten. Per inciso, le gare sprint non sono incluse. Se non sei preoccupato di gestire ogni dettaglio durante le prove libere o le qualifiche, però, il team può gestirlo automaticamente, ma non puoi saltare l’evento principale.

Recensione di F1 Manager 2022 - Screenshot 3 di 4

Vieni il giorno della gara, seleziona una strategia per il pit stop, controlla le previsioni del tempo, attendi le luci e il gioco è fatto. Una volta iniziata una gara, non hai il controllo diretto sui piloti; il tuo ruolo è meglio riassunto come spingerli attraverso gli ordini. In qualità di team principal, puoi impartire comandi sull’andatura che influiscono sul consumo di carburante, indicare l’aggressività della guida, che influisce sul degrado degli pneumatici, oltre a mantenere la durata della batteria per il DRS. Se lo desideri, puoi impartire ordini di squadra come evitare di combattere i compagni di squadra o chiedere a un pilota di trattenere le auto dietro. Ogni decisione conta per ottenere quel vantaggio competitivo e, poiché puoi mettere in pausa la gara, non c’è bisogno di correre.

F1 Manager 2022 è un gioco di pazienza, soprattutto quando si sceglie una squadra di fascia bassa, ma mettere a punto strategie di successo e assicurarsi quei punti cruciali è incredibilmente soddisfacente. Abbiamo perso il conto di quante volte abbiamo terminato una gara, solo per ritrovarci a fare “un altro round” prima di accorgerci improvvisamente che erano le 3 del mattino. Anche le cose più piccole come il sorpasso dell’ultimo giro si rivelano tese e ti senti orgoglioso dei tuoi sforzi. I controlli si adattano bene anche alle console, risultando un po’ complicati data l’ampiezza delle opzioni, ma facili da imparare. Anche le opzioni di accessibilità come i colori dell’interfaccia utente alternativi per i daltonici sono un’aggiunta gradita.

Non si tratta solo di statistiche e grafici: tutto è gestito attraverso un impressionante motore 3D che trasmette bene l’azione. Certo, queste immagini non corrispondono esattamente a F1 22 – alcuni modelli di personaggi virano verso una valle misteriosa insieme allo strano pop-in grafico – ma F1 Manager 2022 cattura brillantemente lo spirito di guardare le gare dal vivo. Non solo i conducenti effettivi forniscono linee vocali per i messaggi radio, ma i replay degli incidenti sembrano essere stati estratti da una bobina di momenti salienti di Sky Sports. Se fai avanzare rapidamente la gara, passerà alla visualizzazione della mappa, tornando indietro ogni volta che è necessaria un’azione.

Recensione di F1 Manager 2022 - Screenshot 4 di 4

Il nostro problema più grande è che gli eventi in pista non sempre sembrano realistici. In diverse occasioni, i piloti che a malapena andavano larghi hanno ricevuto una risposta eccessivamente entusiasta dal commentatore David Croft. Anche se, a suo merito, è interamente sul marchio. Più egregiamente, in diverse occasioni abbiamo notato incidenti significativi che avrebbero visto un guidatore andare dritto contro un muro, solo per continuare ad andare avanti. Queste non sono lamentele importanti: F1 Manager 2022 fa un ottimo lavoro nel tenerti immerso, ma piccole cose come questa possono rovinarlo.

Una volta terminata la gara, i piloti guadagnano esperienza che alla fine premia i punti di sviluppo, utilizzati per migliorare abilità come frenare o difendere. Se qualcuno ha costantemente prestazioni insufficienti, puoi esplorare i sostituti e negoziare contratti. Quindi, entro il 2023, abbiamo sostituito Lance Stroll con Valterri Bottas. Raccomandiamo di non essere un capo avaro; ogni negoziazione fallita li vede perdere la pazienza con te, fino a chiuderti. Alla fine della stagione, sarai classificato rispetto agli obiettivi precedenti del tabellone, concluderai qualsiasi affare esterno e prima che te ne accorga, lo faremo di nuovo. Forse l’Aston Martin sarà sesta questa volta? Puntiamo in alto, non commettere errori. Le stagioni future sono per lo più simili, solo che questa volta puoi negoziare accordi di sponsorizzazione e fornitori di motori.

Conclusione

F1 Manager 2022 è un ottimo primo ingresso nella nuova serie di Frontier, che riempie una nicchia che è stata gravemente carente su PlayStation per anni. Catturando lo spirito della Formula 1 con la sua forte attenzione ai dettagli, ci sono alcune gare emozionanti da vivere e siamo colpiti da come gestisce bene i giorni di gara con il suo motore 3D. Come simulatore di gestione, è un bruciatore lento e vorremmo che tu potessi creare le tue squadre, ma mantiene comunque un fascino distinto. Se hai la pazienza per il lungo raggio, i fan della F1 non vorranno perderlo.

  • Gare avvincenti e coinvolgenti
  • Cattura bene lo spirito della F1
  • Impressionante motore 3D
  • Ottimi controlli su console
  • Gli eventi durante le gare non sembrano sempre realistici
  • Impossibile creare la tua squadra
  • Alcuni problemi grafici minori

Ottimo 8/10

Politica di punteggio
Copia di revisione fornita da Frontier