Categorie

Recensione: GigaBash (PS5) – Un potente Brawler che eccelle nel multigiocatore

Recensione: GigaBash (PS5) - Un potente Brawler che eccelle nel multigiocatore

  • Recensione GigaBash - Screenshot 2 di 10
  • Recensione GigaBash - Screenshot 3 di 10
  • Recensione GigaBash - Screenshot 4 di 10
  • Recensione GigaBash - Screenshot 5 di 10
  • Recensione GigaBash - Screenshot 6 di 10
  • Recensione GigaBash - Screenshot 7 di 10
  • Recensione GigaBash - Screenshot 8 di 10
  • Recensione GigaBash - Screenshot 9 di 10
  • Recensione GigaBash - Screenshot 10 di 10

I giochi di combattimento Kaiju stanno assistendo a una rinascita ed è una cosa bellissima. Sforzi per PS2 come War of the Monsters hanno creato la scena e attraverso recenti sforzi come Override: Mech City Brawl quell’eredità sopravvive. Facendo un piccolo segreto sulle sue ispirazioni, ecco GigaBash di Passion Republic Games, un nuovo colorato brawler kaiju. Anche se non c’è molto qui per i giocatori solitari, GigaBash è un ottimo momento con gli amici.

Offrendo 10 personaggi – che, fantasticamente, include un edificio vivente chiamato Kongkrete – è un incontro mortale all’interno di un’arena 3D distruttibile. Gli attacchi leggeri e pesanti di ogni Titano possono lanciare avversari e oggetti, oltre a evitare attacchi bloccando e scattando. Nel tempo, caricherai un giga misuratore di energia, trasformandolo in un Titano di Classe S per un danno maggiore una volta attivato. Roba standard, anche se GigaBash mantiene il combattimento interessante con design fantasiosi dell’arena.

Per coloro che scelgono di giocare da soli, GigaBash ha quattro diverse campagne di storie, ciascuna basata su un particolare Titano. Con cinque fasi ciascuna, le missioni ammontano principalmente a combattere altri Titani e guardare filmati. A volte ci sono altre sfide come distruggere le barriere o radunare creature, ma sono poche e lontane tra loro. Manca di varietà e anche queste campagne non durano particolarmente a lungo; abbiamo ottenuto crediti in meno di due ore.

Il multiplayer è senza dubbio l’attrazione principale del gioco. Supportando fino a quattro giocatori, hai battaglie a squadre 2v2 gratuite, mentre la modalità Caos, che purtroppo non è disponibile online, introduce minigiochi, inclusi classici come The Floor e Lava e combattimenti contro i boss. Il nostro preferito è Rampage, che vede i giocatori correre per distruggere il maggior numero possibile di edifici per ottenere punti, anche se ci sono molte altre opzioni. Tutto ciò aggiunge la varietà necessaria e se riesci a assemblare altri tre giocatori, GigaBash è un ottimo momento che viene consigliato.

  • Rissa Kaiju fatta bene
  • Grande divertimento in multiplayer
  • Presentazione vivace
  • Puoi giocare come un edificio senziente
  • La campagna dura due ore
  • Non è possibile giocare ai minigiochi online
  • Le missioni della storia mancano di varietà

Buono 7/10

Politica di punteggio