Categorie

Recensione: Intelligent Qube – Un iconico puzzle per PS1

Recensione: Intelligent Qube - Un iconico puzzle per PS1

Ripubblicato mercoledì 22 giugno 2022: Stiamo riportando questa recensione dagli archivi in ​​seguito all’inclusione di Intelligent Qube in Tutti i giochi PS Plus. Segue il testo originale.

Pubblicato originariamente lunedì 3 dicembre 2018: Corri su una piattaforma galleggiante nel mezzo del vuoto, ingoiando i cubi nel terreno uno per uno mentre rotolano minacciosamente verso di te. Ogni volta che sopravvivi a un’onda, una voce tonante e disincarnata grida “PERFETTO!” prima che vengano inviati altri cubi. Il processo va avanti per quello che sembra per sempre fino a quando i cubi alla fine ti travolgono, facendoti cadere in un’oscurità infinita mentre il terreno sotto di te cede.

Benvenuto nel puzzle per PS1 Intelligent Alphabet, altrimenti noto come Kurushi in Europa!

Sicuramente sembra più un gioco horror che un puzzle game, ma questo è ciò che rende l’opera magnum di G-Artists così interessante. Le trame di base, l’autorevole annunciatore e la colonna sonora inquietante del compositore Takayuki Hattori sono già tutte piuttosto snervanti e, se mescolate con il gameplay stressante di IQ, è sorprendente che il gioco sia davvero divertente. Ma è. In effetti, è contagiosamente divertente.

Recensione di Intelligent Qube - Screenshot 2 di 4

Progettato dal professore della Tokyo University of the Arts Masahiko Sato, il gameplay di IQ è piuttosto semplice. Ondate di blocchi rotolano verso di te, quindi devi attivare e disattivare il quadrato sotto di loro per catturarli prima che rotolino sopra di te o superino il bordo della piattaforma. Catturare un blocco verde ti consente di piazzare una “trappola” che catturerà tutti i blocchi in un quadrato 3×3 una volta attivato, mentre catturare un blocco nero è punito rimuovendo una riga dal palco.

Se riesci a cancellare tutti i blocchi prima che vadano oltre il limite, un’altra linea verrà aggiunta alla piattaforma, dandoti più tempo per superare l’ondata successiva e dandoti un bonus di punteggio alla fine del livello. Se dal livello cadono più cubi del numero specificato sul contatore del blocco (la larghezza del livello meno uno), perderai una riga del livello. Perdi abbastanza file e alla fine cadrai dal palco, ponendo fine al gioco.

Potrebbe non sembrare così quando viene spiegato sulla carta, ma il gameplay di Intelligent Qube è molto semplice ed è questo che lo rende divertente. Sebbene le fasi successive complichino le cose rendendo tutto più grande e costringendoti a fare affidamento sulle trappole del cubo verde per battere le onde, alla fine le meccaniche di base del gioco non cambiano mai perché non è mai necessario. Il design è fantastico fin dall’inizio.

Recensione di Intelligent Qube - Screenshot 3 di 4

Naturalmente, essendo un gioco per PS1, Intelligent Qube è duro. Non è possibile salvare tra i livelli, quindi se vuoi completare il gioco senza ricominciare da capo, dovrai giocare l’intera serie di livelli in una volta sola. Questo richiede solo circa due ore, ma questo è a condizione che tu finisca ogni livello per la prima volta, qualcosa che è praticamente garantito che non accada.

E anche se finisci la campagna, non c’è alcun vero riconoscimento o ricompensa per il tuo risultato oltre alla tua stessa soddisfazione. Certo, potresti ricevere un nuovo personaggio da usare, ma non c’è mai davvero una fine definitiva per Intelligent Qube. Che tu vinca o perda, tutti ottengono lo stesso risultato: un punteggio totale e un QI che suggeriscono quanto eri efficiente nel catturare i cubi. Non c’è nessuna celebrazione dei tuoi risultati, solo un suggerimento che è possibile fare di meglio. Questo è ciò che continua a coinvolgerti.

Questo è il fascino di Intelligent Qube. È freddo e calcolato. Il gameplay ruota costantemente attorno ai numeri, non solo in termini di punteggio ma anche mentre lo stai giocando. Puoi permetterti di lasciare che quella quantità di cubi rotoli oltre il bordo senza costare una fila cruciale? Si tratta di fare rapidi calcoli nella tua testa, perché se butti al vento la cautela probabilmente finirai per perdere.

Recensione di Intelligent Qube - Screenshot 4 di 4

Ancora una volta, sulla carta questo non suona affatto piacevole o divertente, ma quando lo suoni tutto in qualche modo si riunisce. I migliori titoli della PS1 erano spesso i più sperimentali e oscuri, e questo è diventato più vero solo quando un professore d’arte e il compositore di Godzilla vs. SpaceGodzilla si sono uniti per creare Intelligent Qube.

Conclusione

Intelligent Qube è un puzzle per PS1 davvero unico. Le parole non rendono giustizia al suo stile snervante o al gameplay implacabile, motivo per cui si concentra così tanto sui numeri. Non c’era nient’altro di simile prima, e da allora non c’è stato molto di simile. Gioca.

  • Gioco di puzzle avvincente
  • Implacabile e unico
  • Controlli reattivi
  • Nessun vero ciclo di ricompensa
  • Presentazione di base

Ottimo 8/10

Politica di punteggio