Categorie

Recensione: Need for Speed ​​Heat: il miglior NFS da anni, ma questo non dice molto

Recensione: Need for Speed ​​Heat: il miglior NFS da anni, ma questo non dice molto

Ripubblicato mercoledì 31 agosto 2022: Riportiamo questa recensione dagli archivi dopo l’annuncio della formazione PlayStation Plus di settembre. Segue il testo originale.

Need for Speed ​​Heat riporta il franchise sull’orlo del disastro, ma lo ha solo riportato ad essere di nuovo buono. La serie ha fatto un bel viaggio in questa generazione, attraversando diversi soft reboot nel tentativo di mantenere la rilevanza. Rivals era un titolo di lancio per PS4 abbastanza buono, ma le cose sono andate incontro a una spirale discendente. L’ultimo pilota di Ghost Games fa molte cose per bene e offre un divertente sandbox in cui correre, derapare e navigare con stile. Tuttavia, ha ancora alcuni problemi che lo trattengono dalla grandezza. Il nuovo Need for Speed ​​è buono, ma è abbastanza buono?

Per i nostri soldi, Heat è probabilmente il miglior tentativo di Ghost finora. Mescola insieme un mucchio di elementi del passato della serie, sentendosi come una miscela che mira a soddisfare tutti. Hai il mondo aperto di Palm City da esplorare, con collezionabili ed eventi che punteggiano la mappa di cose da fare, ma hai anche attività di polizia, personalizzazione del veicolo arricchita e una storia da divertirti, ehm. C’è un bel po’ di cose da fare e, per fortuna, la maggior parte si rivela abbastanza bene.

Need for Speed ​​Heat Review - Screenshot 2 di 4

Al centro del gioco c’è lo yin-yang del giorno e della notte. I due sono entità separate, ma la cosa più interessante è il modo in cui si intrecciano. Vinci gare e altri eventi durante il giorno e sarai ricompensato con denaro da spendere per nuove auto, parti e oggetti di personalizzazione. Passa alla notte e l’enfasi si sposta sul guadagnare Rep, di cui avrai bisogno per sbloccare quei nuovi veicoli e altre cose in primo luogo. In parole povere, devi giocare su entrambi i lati del gioco per fare progressi significativi, ed è un sistema che funziona bene. È certamente un modo intelligente per evitare che le cose diventino obsolete, e il dare e avere di aver bisogno di valuta per aumentare i guadagni di Rep e viceversa crea dipendenza.

Questa meccanica è contestualizzata dalla storia di hammy. Palm City ospita un torneo di corse noto come Speedhunters Showdown, gli eventi a cui partecipi durante il giorno. Tuttavia, allo stesso tempo si stanno svolgendo anche corse illegali su strada, e questo è ciò che farai quando il sole tramonta, brutta creatura. Il dipartimento di polizia locale ha istituito una task force con l’unico scopo di reprimere le razze illecite e altri eventi. Il personaggio del giocatore, che puoi personalizzare con abiti ridicoli in qualsiasi momento, è nuovo in città e fa presto amicizia con un meccanico e sua sorella da corsa su strada. La narrazione e i personaggi sono insignificanti, ma diremo che odierai sicuramente la polizia nelle prime missioni della storia.

Need for Speed ​​Heat Review - Screenshot 3 di 4

Probabilmente li odierai anche durante gli inseguimenti, poiché sono super aggressivi. Entrare nei guai con la legge è inevitabile durante la notte e persino incoraggiato a causa del sistema di riscaldamento titolare. Se stai cercando di guadagnare una reputazione seria, aumentare il tuo livello di calore funge da moltiplicatore, il che significa che puoi guadagnare fino a cinque volte tanto. Tuttavia, maggiore è il tuo calore, più la polizia ti lancerà addosso e superarli può diventare quasi impossibile. Combattere non è davvero un’opzione; con quasi nessuno strumento per disabilitare le auto inseguitrici, probabilmente proverai a sbatterci contro, ma infliggere danni in questo modo sembra incoerente. La cosa peggiore è che essere beccato ridurrà significativamente la quantità di Rep che hai accumulato, il che significa che il tuo tempo trascorso a giocare è stato quasi nullo. La tua unica speranza è scappare, e solo allora puoi mettere in banca il tuo Rep e finire la notte. È frustrante.

Il rovescio della medaglia è che giocare durante il giorno è un po’ insapore. Ci sono molte gare, eventi di drift, prove a tempo e altro ancora da giocare, ma Palm City non è un posto così interessante dove stare durante il giorno. Puoi guadagnare un sacco di soldi abbastanza rapidamente ed è bello avere una tregua dagli implacabili poliziotti, ma il mondo aperto è semplicemente migliore di notte. La mappa in entrambe le modalità è ben progettata e abbastanza grande e può sembrare fantastica in alcuni punti. Tuttavia, soprattutto durante il giorno, non è un luogo che vivrà a lungo nella memoria. Ci sono cartelloni pubblicitari da distruggere, cancelli veloci da battere e altre distrazioni da trovare, ma alla fine hai la sensazione che Palm City sia piuttosto vuota.

Almeno guidarlo è divertente. I veicoli di avviamento inizialmente si sentiranno molto lenti e pesanti da controllare, ma una volta che li aggiorni o acquisti qualcosa di meglio, la maneggevolezza aumenterà su di te. È leggermente più radicato di qualcosa come, diciamo, Burnout Paradise, perché il drifting ridurrà la tua velocità e occasionalmente dovrai alzare l’acceleratore e usare i freni. Tuttavia, la deriva a volte è il modo migliore per aggirare gli angoli. Il risultato è ancora molto arcade e può essere molto divertente lanciare le auto in giro. Forse il più grande successo della maneggevolezza è che varia davvero da macchina a macchina, e ancora meglio è che puoi cambiare il modo in cui la tua corsa preferita si sente da guidare scambiandola in parti diverse.

Need for Speed ​​Heat Review - Screenshot 4 di 4

La regolazione della gestione è un aspetto della personalizzazione, ma è importante notare che questa parte del gioco è nel complesso ben fatta. Armeggiare con le prestazioni di ogni auto per ottenere il massimo da esse è fantastico, e quindi ovviamente hai opzioni estetiche esaustive. Non tutte le 127 auto possono essere completamente trasformate, ma puoi apporre il tuo marchio su ognuna di esse con una vasta gamma di articoli per la carrozzeria, verniciature, decalcomanie e molto altro.

I veicoli sono probabilmente la parte più bella del gioco, comprensibilmente, ma è un peccato che ci siano una serie di intoppi tecnici. Giocando online, le disconnessioni non sono rare nella nostra esperienza e visivamente abbiamo notato alcuni problemi o incongruenze. Immaginiamo che il gioco sarà rifinito a toppe, ma qui ci sono alcuni spigoli sorprendentemente approssimativi.

Conclusione

Come abbiamo detto, Need for Speed ​​Heat è la migliore voce del franchise da un po’ di tempo, ma non è ancora esattamente dove dovrebbe essere. Il gameplay del giorno contro la notte è un ciclo avvincente ed è un grande passo nella giusta direzione per la serie in generale. È uno sforzo solido con una gestione divertente e molte opzioni di personalizzazione. È un peccato che il mondo aperto manchi di personalità e la polizia forse è un po’ troppo dura, ma c’è ancora molto da apprezzare. Alla fine di questa generazione, Need for Speed ​​è tornato ad essere buono: speriamo che possa essere fantastico in futuro.

  • Il ciclo giorno/notte crea dipendenza
  • La personalizzazione è molto divertente
  • Gestione variabile decente
  • Dimenticabile mondo aperto
  • Inconvenienti tecnici e grafici
  • La polizia non è molto divertente da affrontare

Buono 7/10

Politica di punteggio
Copia di revisione fornita da Electronic Arts