Categorie

Recensione: Redout 2 (PS5) – Il corridore incredibilmente veloce può essere schizzinoso fino a un errore

Recensione: Redout 2 (PS5) - Il corridore incredibilmente veloce può essere schizzinoso fino a un errore

  • Recensione Redout 2 - Screenshot 2 di 10
  • Recensione Redout 2 - Screenshot 3 di 10
  • Recensione Redout 2 - Screenshot 4 di 10
  • Recensione Redout 2 - Screenshot 5 di 10
  • Recensione Redout 2 - Screenshot 6 di 10
  • Recensione Redout 2 - Screenshot 7 di 10
  • Recensione Redout 2 - Screenshot 8 di 10
  • Recensione Redout 2 - Screenshot 9 di 10
  • Recensione Redout 2 - Screenshot 10 di 10

Redout 2 è un pilota futuristico che richiede la perfezione. Fondamentalmente è WipEout se WipEout era ancora più difficile e aveva uno schema di controllo che, a volte, ti faceva venire voglia di buttare il tuo DualSense dal muro più vicino. Questo è tanto difficile quanto i giochi di corse antigravitazionali, e mentre possiamo apprezzare la sfida – e la gioia di superare tale sfida – Redout 2 sembra quasi progettato per spingerti oltre il limite.

Tutto inizia con il tutorial, che dà il via a una lunga modalità campagna piena di prove a tempo, gare ed eventi più specifici. In poche parole, questo tutorial non ti prepara per ciò che verrà dopo. I suoi metodi di insegnamento incredibilmente brevi si registrano a malapena, al punto che la tua prima vera gara è quasi garantita per prenderti a calci in culo. La curva di difficoltà di Redout 2 è ripida e rimane ripida fino a quando non avrai memorizzato ogni traccia e ogni tornante.

Come accennato, gran parte della potenziale frustrazione è legata ai controlli di Redout 2. Usi una combinazione delle levette analogiche sinistra e destra per guidare la tua nave, puntando il muso all’angolo giusto prima di scivolare in una curva. È indubbiamente imbarazzante all’inizio, ma inizia a fare clic quando fai i conti con la velocità vertiginosa del gioco. Tuttavia, sorgono problemi quando inizi a modificare la tua nave con parti sbloccabili. Solo una singola modifica può ridurre notevolmente la sensibilità della levetta e sarai costretto a riadattarti completamente.

Il sistema a doppia levetta sembra schizzinoso – la differenza tra un leggero cambiamento di traiettoria e una deriva completa può sembrare minuscola – ma alla fine padroneggiare una pista rende quasi il dolore utile. E quando sei sicuro delle tue capacità, puoi saltare online contro un massimo di altri 11 giocatori che hanno anche attraversato l’inferno illuminato dai neon, anche se va notato che abbiamo faticato a trovare le gare complete solo una settimana circa dopo il lancio , che forse non fa ben sperare.

Quello che stiamo cercando di dire è che Redout 2 non varrà la pena per molte persone. È gratificante, certo, ma ad essere brutalmente onesti, parte di noi pensa che dovresti semplicemente avviare WipEout Omega Collection e risparmiarti la fatica.

  • La velocità incredibilmente alta è una corsa
  • Fantastici modelli di navi
  • Campagna lunga
  • Molto gratificante, alla fine
  • Battiti pulsanti
  • Tutorial terribile
  • Controlli frustranti
  • Sfondi brutti di tracce
  • Interfaccia utente contorta

Non male 6/10

Politica di punteggio
Copia di revisione fornita da Sabre Interactive