Categorie

Rivelato il trailer di anteprima di Trigun Stampede, annunciati il ​​cast e lo staff

Rivelato il trailer di anteprima di Trigun Stampede, annunciati il ​​cast e lo staff
Sommario[Hide][Show]

Sono stati rilasciati un nuovo trailer di anteprima, due elementi visivi chiave e informazioni sul cast e sullo staff Fuga di Trigun durante l’Anime Expo 2022. Fuga di Trigun sarà animato da Studio Orange e sarà presentato in anteprima nel 2023. La serie sarà trasmessa in streaming esclusivamente su Crunchyroll per oltre 200 paesi e territori in tutto il mondo.

Visuale chiave di Trigun Stampede

Informazioni sul personale della fuga precipitosa di Trigun

Studio Orange ha rilasciato informazioni sullo staff e sul cast della serie anche durante l’Anime Expo 2022. Kenji Muto dirigerà la serie mentre Kouji Tajima si occuperà del concept design e del design dei personaggi.

Trailer della fuga di Trigun

Informazioni sul cast di Trigun Stampede

  • Vash the Stampede: Yoshitsugu Matsuoka (Inosuke – Uccisore di demoniKirito – Arte della spada in linea)
  • Coltelli Milioni: Junya Ikeda (Takashi Yoshizawa – Dopo la pioggia)
  • Young Vash: Tomoyo Kurosawa (Kumiko Ōmae – Suono! EufonioFosfofillite – Terra dei Lustri)
  • Coltelli giovani: Yumiri Hanamori (Ai Hayasaki, – Kaguya-sama: L’amore è guerraNadeshiko Kagamihara – Campo rilassato)
  • Rem Saverem: Maya Sakamoto (Shinobu Oshino – OwarimonogatariCiel Phantomhive – Maggiordomo nero)

Studio Orange – Trigun Stampede

Studio Orange è ampiamente conosciuto per il suo incredibile lavoro in CGI. Da Bestie a Terra dei Lustri, lo studio di fama del settore ha già dimostrato di essere il top di gamma quando si tratta di animare serie anime in CGI. Ora, hanno preso il comando di far rivivere una delle serie anime più iconiche della storia 25 anni dopo la messa in onda della serie originale. Lo studio ha rilasciato il primo key visual per la serie il mese scorso. L’immagine di anteprima è stata disegnata cinque anni fa da Tajima Kouji.

Trailer della fuga di Trigun

Il Trigun La serie anime televisiva pubblicata nel 1998 e animata da MADHOUSE era basata sul manga scritto e disegnato da Yasuhiro Nightow. Il manga è stato originariamente serializzato sulla rivista Shonen Mensile Shōnen capitano nel 19995. Ma nel 1997, la rivista ha eliminato la serie e in seguito è stata ripresa nello stesso anno dalla rivista seinen Il nostro giovane re. Da lì in poi, la serie sarebbe stata chiamata Trigun: Massimo e ha funzionato per un totale di 14 volumi. Shonen Gahosha ha anche pubblicato una serie antologica intitolata Trigun: proiettili multiplis nel 2011 che è stato illustrato da molti noti artisti manga, tra cui Boichi (Il dottor Stone).

Dark Horse ha pubblicato tutti i singoli volumi di Trigun, Trigun: Massimoe il Trigun: proiettili multipli antologia in inglese. L’editore con sede negli Stati Uniti ha anche pubblicato un singolo volume omnibus di Trigun nel 2013 e cinque volumi omnibus per Trigun: Massimo dal 2012 al 2014.

Trigun (1998) si vede nella maggior parte degli elenchi dei “migliori anime di tutti i tempi” su Internet. Quindi i fan di tutto il mondo possono solo sperarlo Fuga di Trigun può essere all’altezza della versione originale.

Fonte: Twitter ufficiale