Categorie

Rosario Dawson parla dell’episodio “Freeze Framing” di Star Wars per cercare di essere Ashoka Tano

Disney conferma che le riprese della serie Ashoka sono iniziate

Ashoka

Qualcosa che a volte non apprezziamo è quanto gli attori si immergano nei loro ruoli in termini di tradizione e retroscena (se ce ne sono molti) e cercano di essere davvero la migliore versione possibile di quel personaggio. E non intendiamo necessariamente “recitazione secondo il metodo”, ma piuttosto, semplicemente apprezzare ciò che è venuto prima, e poi fare del tuo meglio per trasmetterlo con la tua opinione sulle cose. Questo è il caso di Rosario Dawson mentre si prepara a essere Ashoka Tano nella sua serie live-action che arriverà il prossimo anno.

Secondo lei alla celebrazione di Star Wars, avrebbe rivisto e poi fermato alcuni episodi di Star Wars The Clone Wars e Rebels per mostrare il suo coordinatore degli stuntman e chiedere se potevano fare qualcosa del genere:

“Sempre e ancora e ancora, sì, fermo immagine”, dice Dawson. “Penso che alcune delle mie cose preferite siano in realtà, quindi lavoriamo con questo fantastico coordinatore degli stunt, Ming, che è letteralmente un Jedi. È stata portata in un tempio a nove anni e da nove a diciannove vedeva la sua famiglia solo una volta all’anno, quindi era fondamentalmente una giovane, e poi si è allenata nelle arti marziali per 10 anni interi, ed è quello che ci sta allenando a Wushu e tutto il resto tipi di cose. E prenderò fermo immagine e clip dagli spettacoli e gliela mostrerò e dirò, ‘Ahsoka può farlo. Possiamo addestrarmi a farlo? E lei dice: ‘Non è fisicamente possibile. questa è un’animazione, ma possiamo farlo”. Ed è stato davvero, davvero, davvero fantastico. Quindi, grazie al cielo, per tutta quella ricerca e storia su cui possiamo giocare”.

Siamo sicuri che i fan apprezzeranno la sua dedizione al ruolo.

Fonte: ComicBook.com